SM RELIVE/ Mihajlovic: "Giocherà Menez. Balo dimostri il suo valore. Niang è out. Sul presidente..."

SM RELIVE/ Mihajlovic: “Giocherà Menez. Balo dimostri il suo valore. Niang è out. Sul presidente…”


Alla vigilia di Milan-Alessandria Sinisa Mihajlovic, dopo la vittoria ottenuta ai danni del Torino, torna a parlare in conferenza stampa. SpazioMilan.it vi propone tutte le parole in diretta del mister rossonero.

LA CONFERENZA STAMPA IN DIRETTA

13.31 – Termina la conferenza.

Su Josè Mauri: “Devo decidere. Vorrei far giocare tutti ma alla fine possono scendere in campo solo undici giocatori“.

Sugli aspetti da migliorare: “Come ho detto in precedenza mi aspetto molto da chi ha giocato di meno finora. Poi ci vuole più cattiveria. Ad esempio a Napoli potevamo anche vincere“.

Su Berlusconi: “Ho un rapporto sincero e schietto con il presidente. Lui mi da dei consigli, ci confrontiamo ma alla fine le scelte le faccio io. A volte può succede di essere in disaccordo ma lui non mi ha mai imposto nulla“.

Su Balotelli: “Deve dimostrare il suo valore, indipendentemente dallo spazio che avrà senza Niang. Puntiamo molto su di lui, però come sempre sarà il campo a parlare e se domani giocherà titolare dovrà dimostrare il suo valore“.

Su Menez e Balotelli: “Sicuramente stanno meglio di 10 giorni fa. Mi aspetto tanto da loro. Sono giocatori su cui puntiamo che purtroppo per due infortuni gravi sono stati fuori per tanto tempo“.

Sui tifosi: “Sono importanti. Domani ci saranno tanti bambini. Poi ci saranno anche i supporter dell’Alessandria. Più gente c’è più piacere si prova a giocare. Se riusciremo ad ottenere la finale poi troveremo uno stadio pieno“.

Su Niang: “Non credo che sarà a disposizione. Valuteremo

Sulla coesione del gruppo: “Direi che questo aspetto ha fatto la differenza. La priorità è continuare su questa squadra“.

Sul Sassuolo: “Dopo l’Alessandria ci aspettano gli emiliani. Sono una formazione ostica, il Milan non ha mai vinto in casa di questa squadra. Sarà dura“.

Sugli attestati di stima: “Fanno piacere. E’ normale. Ma io ho lavorato sempre in una direzione. Adesso si stanno vedendo i risultati“.

Sull’attacco: “Voi vedete solo i gol. Io giudico a 360° l’operato del mio reparto offensivo. Sabato potevamo essere più cinici, a tal proposito mi ricordo dell’occasione di Bertolacci dove poteva tirare in porta invece di allargarsi. Se andiamo a vedere le statistiche siamo una delle squadre che tira più in porta“.

Sulle motivazioni: “E’ chiaro che l’Alessandria domani non avrà niente da perdere. Questa potrebbe essere la loro forza, ma noi dobbiamo giocare come sempre, indipendentemente dal nostro avversario“.

Sulla formazione: “Domani giocheranno Mario e Menez, mi aspetto tanto da loro. Chi gioca meno deve essere sempre pronto quando viene chiamato in causa

Sul match di domani: “Domani abbiamo l’occasione di ottenere il primo traguardo di questa stagione, ovvero quello della finale. Pensiamo alla partita di domani, poi penseremo all’eventuale finale. Questo potrebbe essere il primo trofeo della mia gestione, oltre al primo assoluto per alcuni giocatori della mia squadra“.

 

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl