22 marzo: è già mercato estivo

Simone Basilico è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, e collabora con Sprint&Sport, giornale di informazione sportiva di calcio giovanile e dilettantistico di Lombardia e Piemonte. E’ una delle prime firme del sito, specializzato nel settore giovanile rossonero.

Il 20 marzo è iniziata la primavera. Invece le temperature attorno a Milanello sono già balzate all’estate. Mihajlovic non sarà sicuramente (dicono tutti, ndr) il prossimo allenatore del Milan, e via con i possibili nomi. Bacca è fra Atletico Madrid e Bayern Monaco, vediamo quale offre di più. Donnarumma sarebbe una bella plusvalenza, Bonaventura se arriva l’offerta giusta… Romagnoli non si tocca. Ben Arfa al posto di Menez e via Balotelli. Neanche il tempo di cambiare l’armadio che già il mercato del Milan pare avviato. E siamo anche arrivati alla frutta, oramai.

Rimane inconcepibile come una squadra quale rappresenta il Milan che due giorni dopo l’inizio della primavera si parli già del futuro, del prossimo che sarà, di chi guiderà questa squadra verso una rinascita a piani, quelli alti, che oramai paiono irraggiungibili. Pare lapalissiano lo scollamento totale dalla realtà oggettiva dei fatti di Silvio Berlusconi dalle vicende rossonere, il tutto per poi tornare sotto le luci dei riflettori in uno scialbo posticipo serale contro la Lazio. Accompagnato da Parisi, però, e allora chiudi davvero il quadro della questioni. Il tempo è cambiato ma noi sembriamo ancora al mondo della pietra.

LEGGI ANCHE:  Le formazioni ufficiali di Milan-Juventus: in attacco giocherà lui!

Non tutto ad oggi però dev’essere buttato. C’è ancora una finale ci Coppa Italia da giocare e un’ultima parte di stagione senza grandi ambizioni, ma magari propedeutica per il futuro. In un altro mondo, però.

Twitter: @SBasil_10

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy