Balo-Menez, spazio già finito?

Dopo il punticino conquistato in due trasferte il Milan domenica tornerà a San Siro per sfidare la Lazio. Alcuni dubbi di formazione rimangono nella testa di Mihajlovic che per quanto riguarda l’attacco sembra avere le idee chiare. Due punte che con tutta probabilità saranno Bacca e Luiz Adriano, la coppia titolare di inizio campionato, quella per la quale sono stati sborsati 38 milioni e forse quella meglio assortita tecnicamente.

La scelta del brasiliano arriva dopo le deludenti prestazioni di Balotelli e Menez contro il Sassuolo e il Chievo. A Reggio Emilia partì titolare Super Mario, che fece malissimo, poi sostituito dal francese che offrì una prestazione ugualmente pessima. A Verona l’ex Roma è partito con Bacca, qualche miglioramento dal punto di vista delle brillantezza c’è stato, ma niente di trascendentale. Ecco allora che il numero 9 tornerà a prendersi quella posizione persa a discapito di Niang e adesso vicina a tornare sua.

Il fallimento di Balo e Jeremy, a conti fatti, risulta molto pesante. Il tempo del rilancio, delle nuove chance è già scaduto, sono stati bocciati dopo appena due settimane. Da qui alla fine avranno altre chance, dall’inizio o a gara in corso ma il rumore della loro panchina sarà comunque assordante. Presentati a gennaio come i ‘nuovi’ acquisti, pronti con il loro talento a dare una grossa mano alla squadra, non hanno saputo dare il giusto apporto alla causa, risultando fisicamente ma soprattutto mentalmente non pronti . Con Niang fuori dai giochi avrebbero dovuto essere loro a dare quel qualcosa in più per cercare di agganciare il terzo posto, ormai scivolato via, come loro sono scivolati in fondo alle gerarchie dell’attacco. Nuovamente, e quasi solo per colpa loro.

Quando sembrava essere arrivato il tempo per vederli insieme esplodere e divertire, sono tornati subito nell’oblio della loro indolenza. Le speranze di recuperarli totalmente in questa stagione stanno scemando piano piano. Nove gare in campionato e la finalissima di Coppa Italia: da queste dieci gare passa il futuro di Balotelli e Menez, bocciati dopo appena 180 minuti.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy