CorSport: il bilancio è in rosso, ma Berlusconi non molla

Mr. Bee BerlusconiMentre si incassano i dati (pessimi) sul bilancio 2015, il Milan continua a lavorare sul fronte della cessione delle quote di minoranza. Silvio Berlusconi, come scritto oggi dal Corriere dello Sport, è molto fiscale e chiede ai futuri acquirenti di rispettare quattro punti:

  • Il valore del club è valutato 1 miliardo di euro, debiti esclusi;
  • Il presidente rossonero accetta solo soci di minoranza, non vuole perdere il controllo della società;
  • Potendo scegliere, preferisce investitori che abbiano radici nei mercati asiatici, dove l’appeal del Milan è comprovato da tempo;
  • Non soltanto la proprietà del club, il presidente vuole mantenere il controllo di tutti i settori, compreso quello tecnico.

La necessità di trovare soci, comunque, è sempre più impellente. La mancata partecipazione del Milan in Champions causa un ammanco annuale di circa 30 milioni, che si ripercuote sul bilancio apportando scompensi evidenti (nel 2015 il passivo è di 90 milioni) e costringendo Fininvest a ripianare i debiti.

Berlusconi, però, non demorde. La sua presenza è costante ed energica come sempre. Ma servono, anzi urgono, forze (soldi) fresche.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy