Gasport: Allegri e il Milan, due destini che si uniscono

Sabato sera, per la penultima volta in stagione, il Milan ritroverà sulla propria strada Massimiliano Allegri. Già, dopo essere stato l’ultimo allenatore a vincere scudetto e Supercoppa italiana sulla panchina del Diavolo, il tecnico toscano torna alla Scala del Calcio, con l’intenzione di ottenere tre punti importanti e di proseguire la corsa verso il suo secondo tricolore consecutivo, il terzo della propria carriera.

allegri milan-atalanta (spaziomilan)Insomma, come sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, i destini del Milan e di Allegri, ultimo allenatore vincente della storia del club di Via Aldo Rossi, stanno per incrociarsi di nuovo, in due gare a dir poco fondamentali. Mentre la sfida valida per la trentaduesima giornata del campionato in corso potrebbe risultare decisiva, ai fini della corsa al vertice e a quel sesto posto che permetterebbe al Milan l’accesso ai preliminari di Europa League, la finale di Coppa Italia, che vede i bianconeri favoriti, dovrebbe rappresentare il crocevia della stagione di un Diavolo finora deludente.

LEGGI ANCHE:  Infortunio Ibrahimovic, arrivano buone notizie: l'esito degli esami

Ora, in ogni caso, la parola passa al campo. Riuscirà Allegri a ottenere l’ennesima rivincita, nei confronti della sua vecchia squadra, e ad aggiudicarsi il big match di campionato e la Coppa Italia, o sarà il Milan a uscire trionfante dal doppio scontro e a tentare di gettare le basi per un futuro migliore? Al terreno di gioco, e al tempo, il responso.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy