Zigoni al decimo gol in campionato, in rete anche Beretta e Comi

Il cambio dell’allenatore ha dato finalmente la scossa al Milan che al Marassi ha battuto la Sampdoria per 1-0. E’ stata una gara molto equilibrata con tante occasioni da entrambe le parti, alla fine sono stati i rossoneri a spuntarla grazie al gol di Bacca al 71° su perfetto assist di Bonaventura. Il Diavolo ha approfittato del passo falso del Sassuolo per allungare e proteggere al meglio il sesto posto in classifica, ora sono quattro i punti di distanza. Brocchi è partito col piede giusto, dando vitalità a tutta la squadra: prestazione corale più che sufficiente da cui emerge un buon Mario Balotelli. Se a Milano finalmente si sorride, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Verdi, Simone (Carpi) e Suso (Genoa) – Il “derby rossonero” tra il Carpi di Verdi e il Genoa di Suso è terminato per 4-1 a favore degli emiliani. Allo stadio Braglia di Modena passano in vantaggio i rossoblù con Pavoletti al 34°, pareggiano i padroni di casa con Di Gaudio allo scadere del primo tempo e raddoppiano con Lollo un minuto più tardi. I biancorossi allungano ulteriormente con Pasciuti al 49°, mentre Sabelli chiude definitivamente il match all’86°. Sia Verdi che Suso sono rimasti in panchina per tutta la partita.

Gabriel (Napoli) – Il Napoli di Gabriel ha perso in trasferta per 2-0 contro l’Inter, decidono il match le reti di Icardi al quarto minuto di gioco e di Brozovic al 44°. L’ex portiere del Milan è rimasto in panchina per tutta la gara.

Matri, Alessandro (Lazio) – La Lazio di Matri ha battuto in casa l’Empoli per 2-0, decidono il match il rigore di Candreva al sesto minuto di gioco e il gol di Onazi al 44°. L’ex attaccante rossonero è rimasto in panchina per tutta la gara.

Paletta, Gabriel (Atalanta) – L’Atalanta di Paletta ha pareggiato in casa per 3-3 contro la Roma. Passano in vantaggio gli ospiti con Digne al 23° e raddoppiano con Nainggolan al 27°, ma i padroni di casa prima accorciano le distanze con D’Alessandro al 33° e poi pareggiano con Borriello al 37°. I bergamaschi allungano con il solito Borriello al 50°, ma i giallorossi pareggiano con Totti all’86°. Ottima la prestazione dell’ex centrale del Milan al centro della difesa nerazzurra.

Mastour, Hachim (Malaga) – Il Malaga di Mastour ha perso in casa per 1-0 contro l’Athletic Bilbao, decide il match la rete di Garcia al 53°. L’ex fantasista rossonero non era tra i convocati di Javi Gracia.

In Serie B:

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Livorno) – Il Livorno della coppia Comi-Vergara ha perso in trasferta per 2-1 contro il Novara. Passano in vantaggio i padroni di casa con Farago, pareggiano gli ospiti proprio con Comi al 65°. L’ex attaccante del Milan, subentrato a Vantaggiato al 52°, ha approfittato di un assist perfetto di Moscati per superare il portiere piemontese. Decide il match il gol del solito Farago nei minuti di recupero della seconda frazione di gioco. Oltre alla rete, Comi è stato protagonista di una buona prestazione anche se è stato espulso allo scadere per somma d’ammonizioni. Buona la prova anche di Vergara che ha sostituito Antonini al 75°.

LEGGI ANCHE:  L'Atalanta perde un titolare: a rischio la sfida di campionato con il Milan!

Modic, Andrej (Vicenza) – Il Vicenza di Modic ha vinto in casa per 2-1 contro la Ternana. Passano in vantaggio i padroni di casa con Ebagua al 15° e raddoppiano con Vita al 50°, inutile la rete di Avenatti nei minuti di recupero del secondo tempo. L’ex centrocampista della Primavera del Milan non era tra i convocati di Franco Lerda a causa di un affaticamento muscolare.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli di Beretta ha pareggiato in casa per 1-1 contro la Salernitana. Passano in vantaggio gli ospiti con Coda al 30°, pareggiano i padroni di casa proprio con l’ex attaccante rossonero all’84°. Beretta, subentrato a Marchi al 67°, ha trovato il pari sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Buona la prova dell’ex milanista che ha rimediato un cartellino giallo in occasione dell’esultanza per la rete siglata.

Agazzi, Michael (Middlesbrough) – Il Middlesbrough di Agazzi ha vinto in trasferta per 2-1 contro il Bolton. Passano in vantaggio i padroni di casa con Vela al 61°, pareggiano gli ospiti con Rhodes al 73°. Lo stesso attaccante scozzese ha poi deciso il match segnando la rete decisiva allo scadere della seconda frazione di gioco. L’ex portiere del Milan non era tra i convocati di Aitor Karanka.

In Lega Pro:

Di Molfetta, Davide (Rimini) – Il Rimini di Di Molfetta ha vinto per 1-0 in trasferta contro il Santarcangelo, decide il match la rete di Polidori al quinto minuto di gioco. Ottima la prova dell’ex attaccante della Primavera rossonera, tante occasioni da gol per lui e un cartellino giallo al 21°. Di Molfetta è stato sostituito da Bifulco al 74°.

Zigoni, Gianmarco (Spal) – La Spal di Zigoni ha vinto in trasferta per 2-1 contro l’Ancona. Passano in vantaggio gli ospiti proprio con l’ex attaccante rossonero al 18° e raddoppiano con Schiavon al 25°, inutile la rete di Radi al 43° per i padroni di casa. Zigoni è stato abile ad approfittare della triangolazione De Vitis-Cellini sulla destra, cross rasoterra su cui si è avventato e ha superato il portiere avversario. Gol numero dieci per l’ex bomber rossonero.

Pessina, Matteo (Catania) – Il Catania di Pessina ha perso in trasferta per 1-0 contro il Benevento, decide il match il gol di Campagnacci all’81°. L’ex centrocampista della Primavera milanista è rimasto in panchina per tutta la gara.

Sei qui: Home » News » Zigoni al decimo gol in campionato, in rete anche Beretta e Comi