Cessione Milan, 13 giugno sarà giorno chiave. Berlusconi incerto

Cessione Milan, 13 giugno sarà giorno chiave. Berlusconi incerto

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Prudenza. Dopo il pranzo di ieri ad Arcore non è cambiato quasi nulla, perché il Milan ha occupato poco o niente nel classico pranzo di famiglia, per l’occasione allargato a una rappresentanza di Fininvest. All’ordine del giorno c’erano le elezioni, l’argomento Milan invece affrontato ma non sviscerato. Siamo in una fase di stallo pericolosa, eccessivamente lunga e negativa per il mercato: a livello pratico i contatti proseguono, ma nell’incertezza generale.

Le perplessità di Berlusconi hanno posto un robusto punto interrogativo sulla vicenda, però l’affare non sta saltando per aria: i colloqui con gli investitori cinesi, rappresentati dal Sal Galatioto e Gancikoff, vanno avanti quotidianamente tanto che si sta concludendo la due diligence (l’analisi dei conti) e allo stesso tempo stendendo la bozza contrattuale. Insomma il lavoro procede come se la cessione si concluderà, solo che Silvio non è ancora convinto. È rimasto l’unico a poter aggiungere o togliere qualcosa, perché i manager della holding di famiglia hanno già completato la loro esposizione. La data chiave sarà lunedì prossimo, svela La Gazzetta dello Sport, ovvero a 48 ore dal termine dell’esclusiva, quando è in programma un vertice molto delicato per capire se i termini verranno prorogati (dal 15 al 20) e, attenzione, il piano economico della cordata.

arcoreSì perché il presidente non solo pone regole e condizioni semi-obbligatorie, ma non avrebbe ancora capito se nei 400 milioni da spendere in 3 anni promessi dai cinesi siano o meno compresi i debiti. Uno scenario, nel caso, radicalmente opposto e peggiore. Allora magari è così che si motiva l’umore di Berlusconi: il gioco delle parti, uno stimolo per cambiare al rialzo l’offerta. Il problema non esiste fare la guerra di nervi, adesso. Ne va della prossima stagione, a un mese dal raduno senza chiarezza su squadra e allenatore.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy