Lapadula al Milan, Brocchi ai titoli di coda. Il 7 luglio inizio del ritiro e firma per la cessione

Lapadula al Milan, Brocchi ai titoli di coda. Il 7 luglio inizio del ritiro e firma per la cessione


L’estate del Milan, dopo tanti dubbi, ha finalmente la prima certezza: Gianluca Lapadula. A sorpresa e con una trattativa lampo, Adriano Galliani ha messo a segno il secondo colpo di mercato dopo l’ingaggio di Leonel Vangioni. L’ex giocatore del Pescara ha sostenuto le visite mediche a La Madonnina lo scorso venerdì, prima della firma ufficiale che lo lega al Diavolo fino al 30 giugno del 2021. Il capocannoniere della Serie B della scorsa stagione con 30 reti, si presenta così al popolo milanista: “E’ stata una trattativa lampo, devo ancora riprendermi. Ringrazio le squadre che mi seguivano, ma volevo solo il Milan. Questo è solo l’inizio”. Agli abruzzesi andranno nove milioni di euro più uno di bonus per il prezzo del cartellino, con un pagamento triennale in tre segmenti annuali da circa tre milioni. IN RIALZO

La settimana delle sorprese non finisce qui: Brocchi sarebbe pronto a sfilarsi dalla corsa alla panchina del Milan. Il tecnico, subentrato a Sinisa Mihajlovic ad aprile e con il contratto in scadenza il 30 giugno, ha rimesso il mandato nelle mani del Presidente Berlusconi. A pochi giorni dal primo luglio, data fissata dal club per annunciare il nome di chi guiderà la squadra nella prossima stagione, Brocchi si fa da parte e di fatto è ad un passo dall’addio ai colori rossoneri. I nomi per la panchina del Diavolo sono molti: chi tra Pellegrini, Unai Emery, Giampaolo e De Boer sarà il favorito? IN RIALZO

Uno dei pochi punti fermi della prossima stagione riguarda gli impegni estivi già fissati dal Diavolo. Il 7 luglio si tornerà al lavoro a Milanello in vista dell’International Champions Cup in programma negli Stati Uniti a fine mese. Il ritiro però inizierà qualche giorno prima, col ritorno dei milanisti in prestito che saranno valutati dallo staff medico. I test atletici inizieranno quando la rosa sarà al completo (esclusi i nazionali) e dureranno per tre giorni, mentre la preparazione fino al 22 luglio prima della partenza per gli USA. Il Milan giocherà la prima gara del torneo il 27 alle ore 20.00 americane a Chicago contro il Bayern Monaco, il 30 a Santa Clara giocherà contro il Liverpool di Jurgen Klopp e i primi di agosto invece si volerà a Minneapolis per il match che si giocherà sempre alle ore 20.00 locali contro il Chelsea del neo tecnico Antonio Conte. Il rientro in Italia è invece previsto invece per il 5 agosto. IN RIALZO

La sessione estiva di calciomercato inizierà ufficialmente venerdì 1 luglio 2016, la speranza è che Lapadula e Vangioni siano i primi colpi di una lunga serie. Al momento si registrano solo i rinnovi di Antonelli, Calabria, Zapata, Vergara e Montolivo, i ritorni ufficiali di Matri, Paletta, Suso, Gabriel e Agazzi e gli addii certi di Alex, Balotelli, Mexes e Boateng. E’ arrivato il momento di fare chiarezza, nonostante non ci siano ancora certezze sulla cessione delle quote societarie rossonere. IN SOSPESO

La Colombia di Bacca e Zapata ha perso la semifinale di Copa America contro il Cile per 2-0, ma trovano comunque la gioia del terzo posto finale. È proprio la zampata da killer offensivo dell’attaccante rossonero a regalare la vittoria ai Cafeteros contro gli USA: 1-0 il risultato finale. Buona anche la prova del difensore del Milan. Un altro giocatore del Diavolo che sta ben figurando in questa estate calcistica è De Sciglio che nonostante la sconfitta per 1-0 contro l’Irlanda, ha disputato una buonissima gara sulla fascia sinistra risultando uno dei migliori in campo. Ora gli azzurri di Antonio Conte affronteranno la Spagna negli ottavi di finale degli Europei 2016. La Slovacchia di Kucka ha invece perso per 3-0 contro la Germania venendo eliminata agli ottavi di finale, dopo aver strappato in extremis la qualificazione pareggiando 0-0 contro l’Inghilterra. Sempre ottimo l’apporto del centrocampista del Milan sulla mediana slovacca. IN RIALZO

Il recupero di Silvio Berlusconi procede nel migliore dei modi dopo l’operazione al cuore a causa di uno scompenso cardiaco. Il Presidente del Milan lascerà a breve l’Ospedale San Raffaele e proseguirà la riabilitazione da casa. I problemi di salute avrebbero mosso sentimenti alterni nel Presidente che al momento appare indeciso sulla cessione delle quote societarie. I figli si sarebbero ammorbiditi e adesso spingerebbero per fare in modo che il padre smetta di fare politica e si dedichi solamente al calcio. Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi visto che le voci continuano a circolare e si parla addirittura della data della firma del pre-accordo. IN RIALZO

La decisione di aumentare la percentuale di quote oggetto della trattativa con Fininvest è il chiaro segno che i cinesi vogliono accelerare con decisione nell’acquisto del Milan ed arrivare nel più breve tempo possibile a controllare il 100% del club di Via Aldo Rossi. Per questo motivo Sal Galatioto e Nicholas Gancikoff hanno presentato a Fininvest un’offerta da 400 milioni per ottenere da subito l’80% del club rossonero. Questa proposta potrebbe però porterà ad un cambio radicale nei quadri dirigenziali di Via Aldo Rossi e la “rivoluzione” toccherà anche Berlusconi. Il Presidente però qualche settimana fa disse che i cinesi lo volevano come presidente operativo per i prossimi tre anni, ma l’impressione è che rimarrà solo come presidente onorario senza alcun potere decisionale. A rischio anche Adriano Galliani, che potrebbe portare a termine la sessione di mercato in corso e poi lasciare la carica di amministratore delegato a Gancikoff. Barbara Berlusconi potrebbe essere l’unica dell’attuale dirigenza a mantenere il suo posto nella nuova gestione cinese. La data che dovrebbe sancire l’inizio ufficiale dell’iter che si concluderà con il passaggio della maggioranza del Milan in mani cinesi dovrebbe essere il 7 luglio, giorno in cui inizierà il ritiro quando verrà firmato il contratto preliminare. IN RIALZO




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl