Copa America, USA-Colombia 0-1: le pagelle dei rossoneri Bacca e Zapata

Copa America, USA-Colombia 0-1: le pagelle dei rossoneri Bacca e Zapata

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

È la zampata da killer offensivo di Carlos Bacca a regalare il terzo posto conclusivo alla Colombia. La formazione di Pekerman sconfigge i padroni di casa per 1-0, in quel di Glendale, Arizona, applauditissimi dal pubblico a stelle e strisce, evidente segnale di crescita del soccer oltre oceano. Queste le pagelle dei rossoneri scesi sul terreno di gioco del University of Phoenix Stadium.

Cristian Zapata colombia

ZAPATA: 6

Wood lo porta a spasso dopo 3 minuti liberandosi al tiro, fortunatamente per il centrale, la sfera finisce alta. Nei più classici manifesti zapatiani, dopo un’errore grossolano arriva un capolavoro difensivo. Viene seguito il copione anche in questo caso: al 16’ salva un gol praticamente già fatto, quando Bedoya pesca Dempsey tutto solo al centro dell’area, prodigioso l’intervento per tempismo e pulizia del gesto. Col passare dei minuti, prende le misure degli avanti a stelle e strisce, alzando il livello di concentrazione, ma sono i compagni di reparto a non essere all’altezza, esibendosi in una serie di sciagurate gesta.

BACCA: 7

La sfida inizia in salita per la punta rossonera: dopo una manciata di secondi, Besler gli fa sentire i tacchetti senza tanti complimenti, un’entrata che lascerà strascichi per il resto del match. Dopo attimi di apprensione, il bomber cafeteros torna a mettere in affanno la retroguardia statunitense, fino a trafiggerla al 31’: James serve deliziosamente Arias che, di prima, gira di testa al centro per Carlos. Sotto porta non può sbagliare, portando a due le marcature in competizione. Dopo 79’ lascia spazio a Roger Martinez. Un pallone giocabile, un gol. Letale Bacca.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy