CorSport: Galliani sulla mancata riforma del campionato Primavera: "Saltano accordi raggiunti..."

CorSport: Galliani sulla mancata riforma del campionato Primavera: “Saltano accordi raggiunti…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Galliani

Nell’Assemblea di Lega che si è svolta ieri a Milano, l’ordine del giorno era l’approvazione ai voti della riforma del campionato primavera. Il nuovo format del torneo prevedeva due livelli: un girone top formato da 16 squadre e altri due gironi al secondo livello, con promozioni e retrocessioni.

Per approvare questa riforma erano necessari 16 voti favorevoli su 22: hanno votato no Napoli, Bologna, Sampdoria, Genoa, Pescara, Crotone e Sassuolo, il Palermo si è astenuto mentre il Frosinone era assente. Furioso Galliani all’uscita dell’assemblea: “E’ inutile fare le commissioni se poi in Assemblea saltano pure gli accordi già raggiunti“, riporta il Corriere dello Sport. Il no del Napoli sembra sia dovuto alla mancata riforma del torneo già a partire da questa annata calcistica.

Lega Serie AGli accordi sono stati raggiunti per quanto riguarda i costi della sperimentazione della moviola in campo (la Lega non intende affrontare questa spesa che deve essere a carico della FIGC), sulla fatturazione dei diritti tv (salvo poi decidere entro il 30 settembre le quote che spetteranno alle retrocesse – il cosiddetto paracadute) e l’ingresso della Lega Calcio nel World League Forum, dove ci sono già le leghe dei massimi campionati.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy