SM ESCLUSIVO/ Marino: "Milan bloccato? Forse meglio così. Per la panchina sarà nome internazionale. Su Jack..."

SM ESCLUSIVO/ Marino: “Milan bloccato? Forse meglio così. Per la panchina sarà nome internazionale. Su Jack…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Pierpaolo Marino, dirigente sportivo ex Napoli ed Atalanta, ha parlato in esclusiva ai microfoni di SpazioMilan durante la trasmissione in onda sul canale TopCalcio 24. Prima tematica affrontata la cessione societaria ed il conseguente immobilismo sul mercato: “La situazione del Milan è ibernata. Quando c’è un possibile passaggio di proprietà, ci sono due diligence e studi di bilanci che rendono difficili i nuovi movimenti. Piuttosto di rovinare determinate situazioni ed equilibri interni, io preferisco rimanere immobile, tanto tempo per il mercato c’è e ce ne sarà“.

Nome per la panchina: “Non ho la sfera magica. Io credo che sarà un nome internazionale, spiegherebbe l’immobilismo momentaneo. Brocchi è legato a Berlusconi, se dovessero arrivare i cinesi credo sarà un profilo di livello“.

Galliani

Stato d’animo di Galliani: “È una persona sensibile, e questo momento lo sta soffrendo a livello di morale. Lui è una persona decisionista e decisionale e vederlo bloccato mi dispiace parecchio. Le critiche fanno parte del gioco, pero’ non mi sembra un buon momento per l’amico Adriano”.

Possibile cessione di Bonaventura: “Quando Jack arrivò al Milan aveva le lacrime agli occhi, ancora è motivatissimo. Si è cucito la maglia rossonera addosso ma il cambio di procuratore mi fa un po’ riflettere. Raiola interviene solo per trasferimenti importanti, gli assistiti diventano quasi degli automi, decidono fino ad un certo punto“.

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy