Lega Pro, Foggia-Pisa: tifosi in campo, Gattuso colpito alla testa. Ma alla fine l'ex rossonero vola in Serie B

Lega Pro, Foggia-Pisa: tifosi in campo, Gattuso colpito alla testa. Ma alla fine l’ex rossonero vola in Serie B

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

UPDATE/ 20.10 – E’ comunque ripresa e terminata la partita fra Foggia e Pisa. Ai toscani di Gattuso bastava anche perdere con meno di due gol di scarto e nonostante il gol su rigore quasi allo scadere di Iemmello, è l’ex rossonero che in virtù del 4-2 dell’andata vola in Serie B. Complimenti Rino!

Foggia-Pisa è stata sospesa nel corso del secondo tempo per alcuni episodi incresciosi. Tutto è nato da un oggetto (probabilmente una bottiglietta) lanciato dalla tribuna che ha colpito Rino Gattuso. A quel punto l’arbitro Piccinini ha dovuto fermare la sfida anche perché sul terreno di gioco sono entrati circa venti tifosi del Foggia. Atmosfera caldissima, ben oltre i limiti, con lo stesso De Zerbi che è andato sotto la curva del Foggia per calmare i sostenitori rossoneri. La partita è ripresa (ore 19.39), ma sia Gattuso che De Zerbi sono stati espulsi.

(Fonte. alfredopedullà.com)

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy