CorSera: ecco i motivi per cui (se resta) Honda lascerà la 10

Che il Milan e Honda non abbiano più avuto un feeling interessante dopo la pomposa presentazione che Barbara diresse come un film hollywoodiano l’avevamo capito. In campo, a parte qualche lampo, non ha mai reso quanto le aspettative, e fuori dal campo qualche freccia ben scoccata alla società non è stata molto gradita. Così il tanto osannato numero 10 vive la maledizione di questa maglia e, finito ai margini, rischia di venire impacchettato e spedito al miglior offerente.

Non solo, il giapponese, qualora rimanesse per onorare l’ultimo anno di contratto che lo lega al Milan, sarebbe stato invitato, come riporta Il Corriere della Sera, ad abbandonare il numero 10 sulle spalle per lasciarlo a chi potrebbe indossarlo più degnamente: in particolare il riferimento è a potenziali nuovi innesti dal mercato estivo come il croato Marko Pjaca o el principito Josè Sosa.

HondaDietro questa scelta importante e che potrebbe incrinare definitivamente un rapporto non certo idilliaco c’è il marketing: infatti, nel bilancio 2015 viene evidenziato come i diritti d’immagine di Honda in Asia siano sensibilmente calati, facendo scemare definitivamente l’interesse di un audience appetibile verso il portabandiera del brand Milan in estremo oriente.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy