A testa alta, campioni

Locatelli
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Simone Basilico è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, e collabora con Sprint&Sport, giornale di informazione sportiva di calcio giovanile e dilettantistico di Lombardia e Piemonte. E’ una delle prime firme del sito, specializzato nel settore giovanile rossonero.

So cosa vuol dire perdere una partita che dovevi vincere. Anzi: che ti sentivi di vincere. Perché ci sono gare, come una finale di un Europeo, che passano via e poi non tornano più. Diventano dunque occasioni perse che, poi, sommate, nel corso della carriera di un calciatore fanno aumentare i rimpianti. Ma non sarà questo il loro caso.

editoriale basilico

Manuel Locatelli e Patrick Cutrone escono a testa altissima dalla massima manifestazione continentale di categoria. I due talenti del settore giovanile, che nell’ultima stagione hanno rispettivamente giocato in Prima Squadra e Primavera, potranno annoverare fra le proprie memorie anche un’esperienza come una finale persa. Perché brucia, fa malissimo, te la stavi giocando e alla fine vedi esultare gli altri. Ma è solo chi possiede la consapevolezza di aver fatto il proprio dovere che continua a fare passi in avanti. Manuel e Patrick sono su questa strada e non a caso, fra i 14 Azzurrini scesi in campo, le uniche sufficienze sono andate proprio a loro due, nonostante i quattro gol francesi e una partita mai realmente iniziata. Toccanti e profonde le lacrime dei due giocatori che, è giusto ribadirlo, giocavano sotto età con gli Under-19 quando entrambi sono classe ’98. Come a dire: siamo già qua per la prossima sfida.

Adesso staccheranno la spina per qualche giorno e poi torneranno uno a disposizione di Montella per giocarsi le sue chance in mezzo al campo, l’altro invece raggiungerà la Primavera di Nava per iniziare una nuova stagione rossonera. A meno che il mercato non faccia scherzi. E che la testa rimanga sempre alta, ragazzi: oggi, dopo aver chinato il capo davanti a una sconfitta, è un nuovo giorno.

Twitter: @basilicosimone

Foto: Tutto Nazionali