CorSera: il Milan, prima passione nella vita di Berlusconi

Il Corriere della Sera oggi in edicola si sofferma sulla cessione del Milan da parte di Silvio Berlusconi al consorzio cinese, focalizzandosi sulla storia rossonera e sul rapporto intrecciato tra calcio e politica del suo presidente.

Nel 1994, anno in cui iniziò la vita politica berlusconiana, il Milan era già rinato grazie al suo presidente, passando da un aula di tribunale prossimo al fallimento, al tetto del mondo. Fu così che Berlusconi ottenne il consenso degli italiani nelle urne, grazie all’ottima riuscita del suo progetto sportivo e non il contrario; quindi il Berlusconi uomo politico riuscì grazie ai successi sportivi.

BerlusconiUn episodio significativo riguardante la sua prima passione, che resta il Milan, fu nel 2004, quando il presidente si emozionò davanti a un video celebrativo dei 18 anni di presidenza; emozioni che non trapelarono quando rassegnò le dimissioni da capo del governo nel 2011. Nessuna passione nella vita di Berlusconi è valsa più del Milan.