QS, Zaccheroni sulle nuove proprietà cinesi: “Triste vederli comprare tutto. Berlusconi mancherà al calcio”

L’ex allenatore rossonero, Alberto Zaccheroni, ha commentato al QS i passaggi di Milan e Inter verso proprietà cinesi: “Dispiace vedere due eccellenze del calcio nostrano in mani straniere, ma ad oggi il mondo gira in questo verso. Devo ancora realizzare il tutto. Che tristezza vedere i cinesi che comprano tutto“.

Mentre l’Inter già lo scorso anno era passato in mano all’Indonesiano Erick Thohir, prima di finire interamente ai cinesi del Suning; il Milan diverrà ufficialmente cinese solo tra qualche mese, nonostante il preliminare di qualche settimana fa.

Nonostante i tentennamenti di Silvio Berlusconi, dunque, è arrivata la cessione della società, dopo 30 anni di presidenza. Proprio sul passaggio dei rossoneri, Zaccheroni è chiaro: “Senza dubbio, pensare ad un Milan senza Berlusconi farà specie, lo rimpiangeremo. Sono sicuro che mancherà al calcio italiano“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy