Gattuso: "Berlusconi era il mio doping, motivatore di un Milan perfetto. Lo vorrei come vice al Pisa...

Gattuso: “Berlusconi era il mio doping, motivatore di un Milan perfetto. Lo vorrei come vice al Pisa…


La notte di Atene Silvio Berlusconi festeggiò a cena accanto a Inzaghi, l’eroe della quinta Champions del presidente. A un certo punto, Gattuso passò vicino al tavolo e Berlusconi disse a Pippo: “Tu hai fatto 2 gol e ti prendi tutti gli onori, ma senza un guerriero come Rino non esistono le grandi squadre: lui ha il cuore, la testa e le gambe“. Oggi, Ringhio, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ricambia le belle parole nel giorno degli 80 anni dello storico numero uno del Milan.

Il primo ricordo di Berlusconi: “I rimproveri per il look, mi rompeva sempre le scatole per la barba. Ma abbiamo avuto un bellissimo rapporto“.

Una definizione per Berlusconi: “Era il mio doping. Arrivava a Milanello, ci radunava e ci dava una carica incredibile. Non dimenticherò mai il suo discorso prima della finale di Champions con la Juve a Manchester. Ha davvero un carisma incredibile, ti comunicava con le parole ma anche con il modo con cui le pronunciava“.

Rapporto: “C’era un Berlusconi che si interessava a noi, che sapevo tutto. Io non ho mai capito con chi si relazionasse… Se avevo un problema, veniva a Milanello e mi chiedeva se l’avessi risolto. E io restavo a bocca aperta. A me piace guardare la gente negli occhi, ma con lui a volte abbassavo lo sguardo“.

Quel Milan era speciale: “Era una macchina perfetta. Un po’ azienda, un po’ famiglia: tutti per uno  e uno per tutti, ma anche un progetto illuminato. Berlusconi sceglieva gli uomini, non solo i calciatori: questo fa la differenza“.

Presidente-insegnante: “Mi ha insegnato che unendo il cervello e la forza di volontà si ottengono risultati incredibili. Quando parlavamo delle sue giornate io quasi non ci credevo: erano infinite e venivano vissute con l’acceleratore a palla“.

Su cosa gli direbbe sulla sua avventura al Pisa: “L’ho sentito l’ultima volta cinque mesi fa. Non mi direbbe mai ‘chi te l’ha fatto fare’. Anzi, tiferebbe per me: ‘Se credi in questa avventura, combatti con tutto te stesso’. E io la penso come lui. E comunque ho un’idea. Se vuole, Berlusconi può venire al Pisa a fare il mio vice. Mi aiuterebbe sul campo e poi sarebbe un grande motivatore nello spogliatoio“.

E ancora: “Se capisce di calcio? Non è uno sprovveduto, ne capisce abbastanza. Ma ho una curiosità: ha fatto davvero l’allenatore all’Edilnord? Ho provato a verificarlo, ma non ho conferme“.

GattusoL’augurio finale: “Un regalo? La salute, gli basta quello. Al resto ci pensa lui“.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl