Gioventù al potere, finalmente

Arianna Sironi è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, ed è una delle prime firme del sito. Ha condotto con il vicedirettore Daniele Mariani “Milan Time”, un’ora di notizie rossonere su Radio Milan Inter (96.1 FM e canale 288 del DTT). Da luglio 2015 collabora col Giornale di Cantù e da aprile 2016 con Sportdonna.it, magazine online dedicato al calcio femminile.
Arianna banner 2014

Era la speranza di Berlusconi per spendere meno soldi e avere giocatori dal vero DNA rossonero, con Montella sembra stia funzionando. Contro la Lazio si è visto un Milan giovanissimo in campo con una media età intorno ai 24.50 anni. Dentro anche tanti prodotti del vivaio rossonero che potrebbero davvero fare la fortuna di questa squadra.

Donnarumma, De Sciglio, Calabria e il subentrato Locatelli (prima scelta a centrocampo nei cambi del tecnico), dimostrano quando i prodotti del grande lavoro quotidiano che viene fatto al Centro Sportivo Vismara, stiano dando dei frutti che vanno al di là delle vittorie delle singole squadre giovanili ma portano dritti in Prima squadra tanti baby campioncini pronti a sbocciare.

LEGGI ANCHE:  Marelli sorpreso: "Arbitro di Milan-Juve? Non me l'aspettavo"

E poi ci sono i giocatori figli di un mercato in prospettiva. Romagnoli, Suso, Niang e il subentrato Gomez. Il perno in difesa e le due frecce d’attacco, Gomez invece si deve ancora ambientare e dovrà essere bravo a strappare il posto al più esperto paletta.

E’ un Milan verde. Forse non sarà ancora costante, peccherà d’ingenuità e perderà qualche punto per strada ma mettere la gioventù al potere è il progetto più sensato di questi ultimi anni.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy