Il solito, enorme problema: nessun leader in campo

Il solito, enorme problema: nessun leader in campo


Nel malinconico e rassegnato post partita di ieri, c’è una frase di Montella che racchiude uno dei grandi problemi di questo Milan e che recita così: “Io credo che inconsciamente la squadra accetti passivamente quello che succede in campo”. Parole pesanti ma mai come in questo momento veritiere, dopo tre anni drammatici il gruppo è come se subisse la partita, fosse inerme davanti agli eventi del campo e non avesse la forza di ribaltare le situazioni.

Pareggiare o perdere in casa contro una compagine inferiore come l’Udinese non avrebbe cambiato di molto i giudizi e l’umore, il vero problema è che non si è neanche tentato di vincere, nessuno ci ha provato. Manca la fame, la voglia e la cattiveria di invertire una rotta preoccupante, un picco che sembra non avere una fine. Il carattere è inesistente, anche in quei giocatori che dovrebbero trascinare gli altri, come il gruppo degli italiani. Abate, Montolivo e Bonaventura hanno steccato la gara e se per Jack è un’eccezione perdonabile, per gli altri due la mancanza di leadership sta pesando tantissimo. Abate è stato sfortunato nell’occasione del gol ma anche a Napoli aveva qualche responsabilità su almeno due gol, arrivati dal suo lato. Fa e disfa, è confusionario e non riesce quasi mai a liberare un cross limpido e pericoloso. Stesso discorso per il capitano, che ormai vive un’involuzione tecnica incredibile. Nessuna verticalizzazione, nessun cambio di passo o invenzione che possa portare a un’occasione da gol o a un pericolo. Se a questo ci aggiungiamo che Bacca, il terminale migliore di questa squadra, quando non è aiutato inizia una gara tutta sua che non porta a niente, allora la beffa è apparecchiata. Si sbraccia, sbuffa, va in fuorigioco, cincischia con la palla tra i piedi e non trova mai il guizzo vincente.abate (spaziomilan)

“Almeno facciamo a cazzotti!“, urlò Pianigiani, coach di basket, in un time out degli scorsi europei di pallacanestro. Ecco, proprio di questo avrebbe bisogno il Diavolo, di qualcuno che si incazzi, che si arrabbi e che cerchi di invertire la rotta in qualsiasi modo lecito. Passano le stagioni, cambiano le stagioni ma il Milan sembra non voler tornare più.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl