Sole 24 Ore, nel gran festival dei nomi c'è un'unica certezza: tra giovedì e venerdì si alza il sipario sui cinesi

Sole 24 Ore, nel gran festival dei nomi c’è un’unica certezza: tra giovedì e venerdì si alza il sipario sui cinesi


Carlo Festa, collega de Il Sole 24 Ore molto vicino alle vicende relative alla cessione del Milan alla cordata cinese, ha pubblicato un lungo articolo sul suo blog spiegando le ultime novità sull’asse Milano-Pechino: “Al gran festival del nome. Yonghong Li, Haixia Capital, Yongda Group e, ancora, China construction bank, Ping An Insurance, Baoshang bank, Huarong international, Tcl corporation. E’ questa la cordata cinese futura che conquisterà il Milan? In realtà, secondo quanto risulta in base a indiscrezioni raccolte, tra i nomi suddetti (oltre a quelli già dati come ufficiali) solo alcuni sarebbero nella lista presentata al momento del preliminare, altri invece non ci sarebbero proprio mai stati in questo “segreto” elenco. E ancora: è possibile che fra qualche giorno, quando verrà presentata la lista effettiva da Yonghong Li compaiano nomi totalmente nuovi e non compresi nella lista di qualche mese fa, come pure è possibile che i nomi dati per certi fino a poche settimane fa non ci siano affatto. Insomma, la situazione è fluida: anche perché qualsiasi azienda, anche quelle private, necessita in Cina di lunghe autorizzazioni governative per esportare capitali all’estero. Secondo indiscrezioni finanziarie, inoltre, le banche presenti nell’elenco (come la stessa China construction bank) non sarebbero investitori in equity (cioè con capitali propri) ma finanziatori dell’operazione. Il nome forse più sicuro (in quanto a conferma dell’impegno preso) dovrebbe invece essere il gruppo Tcl Coporation, che avrebbe anche un interesse strategico a pubblicizzare il proprio marchio hi-tech in Europa. Insomma, l’unica certezza che si può dare con buone probabilità (diciamo al 90%) è che tra giovedì e venerdì della prossima settimana arrivi finalmente a Fininvest (che per ora avrebbe una visione parziale) l’elenco completo e reale degli investitori. Ma al momento Fininvest sembra rilassata: infatti 100 milioni di euro sono già stati incassati, visto che proprio negli ultimi giorni sarebbero entrati nella sua disponibilità. Quindi dopo tre anni il Milan passerà davvero di mano: tra il 20 e il 21 ottobre ci sarà visibilità sull’equity (oltre che sul debito) e a novembre ci sarà il closing. In questi tre anni si sono susseguiti diversi interessati, da Peter Lim, il primo ad avvicinarsi al club rossonero prima di virare sul Valencia, fino alla “bufala” Mr Bee che tanto aveva fatto breccia su Silvio Berlusconi, fino a cinesi vari (chi ha dimenticato la “dama” cinese che diceva di rappresentare il Governo di Pechino) per arrivare prima al consorzio di Sonny Wu e poi alla cordata dello sconosciuto Yonghong Li, i cui nomi reali degli investitori si sapranno soltanto tra giovedì e venerdì prossimi. Tranne proroga (con sorprese)“. (fonte: carlofesta.blog.ilsole24ore.com)

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl