Il Giornale: ecco la differenza economica tra la proposta dei cinesi e le richieste di Maldini

Paolo Maldini sarebbe intenzionato a dire no alla proposta dei cinesi di farne il nuovo direttore tecnico del Milan. Dietro alla risposta negativa dell’ex capitano non ci sarebbe soltanto un motivo di competenze e ruoli, ma anche economico, almeno stando a quanto riferisce stamane Il Giornale. Secondo il quotidiano, infatti, i compratori orientali avrebbero offerto a Maldini uno stipendio da 600mila euro, mentre la richiesta sarebbe di almeno è di 3 milioni di euro.

LEGGI ANCHE:  Il Milan sogna, nel mirino un top del Manchester City