Locatelli: "Ancora non capisco ciò che ho fatto, ma dobbiamo rimanere umili". Le sue parole a Sky, Premium e Milan TV

Locatelli: “Ancora non capisco ciò che ho fatto, ma dobbiamo rimanere umili”. Le sue parole a Sky, Premium e Milan TV


Queste le dichiarazioni rilasciate, al termine di Milan-Juventus, da Manuel Locatelli:

PREMIUM SPORT

Non so ancora quello che ho combinato. Segnare a Buffon, che è il portiere più forte al mondo, è stata un’emozione incredibile. Siamo a meno due. Questa è la vittoria della squadra. Dedico il gol alla mia famiglia, ai miei amici, ai miei nonni e ai miei cugini juventini. Il segreto per questi gol? Non lo so, sono fatto così, sono stato anche fortunato. Devo tenere i piedi per terra. Dobbiamo rimanere calmi e tranquilli. Abbiamo vinto una battaglia, ma non la guerra. Siamo uniti, sappiamo soffrire, ci vogliamo bene, siamo un grande gruppo. Il gol annullato? Non so se fosse gol o meno, non devo decidere io. Siamo contenti. Berlusconi? E’ una grandissima persona: questo gol è merito anche suo, è stato lui a volermi in Prima Squadra. Dedico il gol anche al Mister e ai compagni“.

SKY SPORT

Non ci credo ancora, magari piangerò quando vedrò la mia famiglia. Ancora non so cosa ho combinato, ho fatto gol al portiere più forte del mondo. Stava uscendo il difensore e ho pensato di tirare, è uscita bene e sono impazzito, sono corso versa la mia famiglia. La mia è un’esultanza spontanea, perché io sono fatto così, non sono costruito. Nazionale? No, non scherziamo. Con calma, prima penso all’Under 19, poi si vedrà. Devo rimanere umile e con i piedi per terra“.

MILAN TV

Quando arriva la palla lì, non bisogna pensare. Ho visto che avrei potuto calciare in porta, sono stato anche fortunato. Ho segnato al portiere più forte del mondo. Ancora devo realizzare bene quello che ho fatto. Non so cosa mi stia succedendo, in questo periodo. Sono molto contento e soddisfatto, ma devo tenere i piedi per terra. Non vedo l’ora di rivedere i gol che ho segnato. Ora abbiamo un’altra partita importante. Io devo sempre rimanere tranquillo e sereno, poi, i risultati arriveranno. Stasera mi hanno abbracciato, dedico questo gol anche ai miei compagni, che in campo mi aiutano, sanno che ho bisogno di maggiore aiuto, rispetto agli altri. Voglio dedicare questo gol a Riccardo Montolivo: è un grande capitano e una persona fantastica. Stasera siamo stati fantastici. Donnarumma? E’ un grandissimo portiere, ha fatto una grande parata anche oggi. Dobbiamo continuare così. Lui è sempre stato benissimo. In Primavera non ho mai calciato così e non ho mai fatto questi gol. Abbiamo vinto la battaglia e non la guerra. L’obiettivo è l’Europa, ma pensiamo di partita in partita. E’ stata una partita difficile, all’inizio, ho fatto anche qualche errore. Devo migliorare qualcosa e stare più tranquillo in fase di impostazione. Non era facile marcare Dybala, poi, è entrato Cuadrado, che è un’altra scheggia“.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl