Paletta, Suso e Lapadula: il Milan si gode i nuovi (o quasi)

Paletta, Suso e Lapadula: il Milan si gode i nuovi (o quasi)


paletta milan-torino (spaziomilan)A meno di 48 ore dal fischio finale della gara di Verona che ha permesso al Milan di battere il Chievo per 3-1 e di salire al secondo posto in classifica, la gioia è ancora tanta e i complimenti per un inizio di stagione da incorniciare si sprecano. Parole dolci e di ammirazione rivolte soprattutto al tecnico Vincenzo Montella che, con gli stessi calciatori della passata stagione, sta facendo miracoli, riuscendo a far rendere la squadra oltre le proprie possibilità. Andando a scandagliare i protagonisti di questo inizio di stagione, però, ci si rende conto che la squadra rossonera non è completamente la stessa a quella che fino a qualche mese fa falliva per l’ennesima volta la qualificazione in Europa. Dei cambiamenti ci sono stati e si stanno rivelando a tutti gli effetti decisivi.

Rispetto alla squadra allenata da Sinisa Mihajlovic, e poi traghettata fino a termine della stagione da Brocchi, infatti, l’ex allenatore di Fiorentina e Sampdoria, può contare almeno su due o tre innesti che stanno facendo la differenza. Tralasciando per un attimo il discorso sul mercato e sui vari Vangioni, Pasalic, Sosa, Gustavo gomez e Mati Fernandez che, o si sono visti pochissimo o per nulla proprio, il Milan attuale può contare su Gabriel Paletta, Suso e Gianluca Lapadula. Il primo è tornato alla base dopo la stagione in prestito all’Atalanta e sta ricoprendo il ruolo che l’anno passato fu di Alex. Il brasiliano non fece malissimo, ma questo Paletta sta facendo ancora meglio. Sta dando sicurezza ad un reparto che, Sassuolo a parte, nelle ultime giornate ha subito solo il gol su punizione di Birsa e sta formando con Romagnoli una coppia difensiva davvero affidabile con un’intesa che cresce di partita in partita.

Stesso discorso vale per Suso. Lo spagnolo, dopo i sei mesi di prestito al Genoa, è tornato a Milanello e ha giocato tutte le partite di questo inizio di stagione e sempre da titolare. Montella si sta fidando ciecamente e lui lo sta ripagando con prestazioni sempre all’altezza. Discorso diverso si può fare per Lapadula. Fin qui ha giocato solo due partite da titolare, ma si è sempre fatto trovare pronto, non ha mai polemizzato o creato problemi ed ogni volta che è entrato ha fatto il suo, con grinta, cattiveria e la voglia giusta. Un bel vantaggio per il Mister che può contare su una valida alternativa a Carlos Bacca, ma anche per il colombiano stesso che sa di non poter sbagliare un colpo e tiene sempre altissima l’asticella della concentrazione. Anche qui, la differenza tra i due sopracitati e i vari Balotelli, Boateng, Cerci, Honda o Luiz Adriano è netta e si vede tutta.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl