Oddo: "Nulla da rimproverare ai miei, messo in difficoltà la terza forza del campionato" Le parole a Sky, Premium, Milan TV e Rai

Oddo: “Nulla da rimproverare ai miei, messo in difficoltà la terza forza del campionato” Le parole a Sky, Premium, Milan TV e Rai


SKY SPORT

Massimo Oddo al termine di Milan-Pescara: “Ricevo tanti complimenti ma i punti sono pochi. Facciamo errori, non è sfortuna. I complimenti fanno bene se li trasformi in rabbia. Dobbiamo continuare a migliorare in piccole cose ma cruciali. Non dobbiamo più perdere partite così. Sono convinto della strada scelta, basata sul gioco. Dimostriamo sempre di potercela giocare, solo così potremo salvarci. Io sono convinto che possiamo restare in questo campionato. L’unica rimprovero che posso fare è aver regalato la punizione del gol. Per il resto hanno fatto tutto bene, mettendo in difficoltà la terza forza del campionato. Pescara è una piazza che vuole il bel calcio e noi non possiamo fare altro che questo. Non possiamo giocare di contropiede e questo percorso ci sta dando moltissimo. Alla lunga, raccoglieremo i punti che meritiamo e la società mi segue“.

RAI SPORT

La classifica non è un problema, sapevamo che dobbiamo lottare fino alla fine, l’importante che alla fine ne avremo tre dietro di noi. Anche oggi come al solito ci prendiamo i complimenti, ma purtroppo senza punti. Oggi ho dovuto schierare giocatori in maniera diversa dal solito a causa dei tanti infortuni, la nostra priorità è sempre di provare a giocare al calcio, non siamo una squadra che si vuole difendere e continueremo su questa strada per dimostrare di poter restare in Serie A“.

PREMIUM SPORT

I complimenti fanno sempre piacere, l’importante è tramutarli in rabbia la domenica successiva. Non so quante squadre vengono a San Siro a giocarsi la partita come abbiamo fatto noi. Avremmo meritato di più, ma se abbiamo perso la colpa è nostra. Non possiamo cullarci sugli allori, dobbiamo continuare a lavorare. Donnarumma? Contro noi i portieri fanno sempre miracoli. Ci abbiamo provato, questo è lo spirito giusto. Dobbiamo limare i nostri errori. Oggi siamo scesi in campo con la squadra dell’anno scorso più Aquilani. Questo vuol dire che siamo certamente cresciuti, ma dobbiamo migliorare. Lapadula? Gli ho detto di tenere duro, non ha nulla da invidiare agli attaccanti del Milan. Io lo farei giocare al posto di chiunque, per me è il più forte“.

MILAN TV

Ovviamente, per me, era una partita particolare: entrare a San Siro e rivedere tante persone con cui ho lavorato ai tempi del Milan fa il suo effetto. La prestazione? A complimenti, saremmo quasi a punteggio pieno, togliendo una partita o due. Ci prendiamo i complimenti, perchè il lavoro c’è. Con tutti i nostri limiti, perché, se perdi, significa che sbagli. Abbiamo avuto un po’ di sfortuna, oggi. In ogni caso, abbiamo dimostrato di potercela giocare con chiunque. Ho visto un Milan in difficoltà oggi, sono sincero. Ciò è accaduto, probabilmente, per merito del Pescara. Lapadula? Io sono di parte, lo farei giocare sempre. Non ha niente da invidiare a tutti gli altri”.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl