Abate: "Il segreto di questo Milan è lo spogliatoio. Niang deve evitare certi comportamenti. Montella ci ha cambiato"

Abate: “Il segreto di questo Milan è lo spogliatoio. Niang deve evitare certi comportamenti. Montella ci ha cambiato”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ignazio Abate ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport odierno. Queste le sue parole:

Ad inizio stagione avevo detto che d’avanti a noi c’erano solo 2, 3 squadre, in molti mi davano del pazzo. In pochi si aspettavano quest’inizio di stagione. Adesso arriva il difficile, dobbiamo cercare di continuare così

Su Montella: “Il merito è del mister che ha creduto in questo gruppo fin dall’inizio. E’ stato bravo a farci isolare da tutto, facendoci pensare solo al campo. In passato ci è mancato anche questo

Sugli anni passati:E’ un processo normale che si verifica quando finisce un ciclo. Abbiamo dovuto salutare tantissimi grandi campioni. La società adesso punta su giocatori giovani e italiani. Adesso abbiamo uno spogliatoio sano, è questa la differenza. Il gruppo è tornato a manifestare valori come l’applicazione e l’umiltà

Sulla sfida contro la Roma: “E’ la nostra rivale per il secondo posto. Loro però sono l’anti Juve, lunedì non sarà facile. Ma noi siamo in un buon momento

Sui singoli:Niang è qui da molto tempo,   ha capito che certi comportamenti deve evitarli. Purtroppo non tutti lo capiscono. Suso ha sempre dimostrato tanta qualità, in passato non è riuscito ad esprimerla. L’esperienza di Genova gli ha fatto bene. Lapadula ha sempre grande rabbia e grande voglia, mi ricorda Gattuso. Lo dimostra ogni giorno in allenamento e in partita corre tanto, sebbene sia un attaccante. E’ stato un acquisto azzeccato. Montella ha costruito un gruppo affiatato

Sugli obiettivi: “Non siamo partiti per vincere il campionato ma per costruire una squadra forte e giovane, un progetto condotto da Adriano Galliani. Il nostro obiettivo è quello di tornare in Europa, poi vedremo

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy