Paradosso Bacca: bomber della squadra ma problema di mercato. Milan, ti conviene?

Paradosso Bacca: bomber della squadra ma problema di mercato. Milan, ti conviene?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Si possono fare 103 gol in 207 partite, nelle ultime 4 stagioni mezzo, ed essere un problema tecnico? Un problema tecnico in un Milan sorprendentemente secondo e con l’obiettivo Champions forse possibile? Sì, se ti chiami Bacca. Da risorsa in campo a probabile risorsa di mercato: come in estate, quando è rimasto in vendita per mesi in attesa di un’offerta da 30 milioni mai palesata; anzi, in realtà il West Ham fece sul serio ma il colombiano rifiutò un ingaggio che non lo soddisfaceva.

I rossoneri lo tolsero dalla lista dei sacrificabili a inizio campionato (agosto). Scelta saggia, dato che Carlos ha regalato i primi 9 punti del campionato: tripletta all’esordio (Torino), reti alla Samp e alla Lazio. Peccato che la sua verve, di fatto, si sia fermata a quel 20 settembre: dopo solo un rigore realizzato al Sassuolo, il 2 ottobre, poi il vuoto. O meglio, prestazioni sottotono e la  polemica con Montella per un cambio. È diventato un caso e la soluzione resta ancora da trovare, nonostante questo il Diavolo ha continuato fare punti e vincere, scoprendo Lapadula. Un attaccante più congeniale alle idee dell’allenatore, scrive Tuttosport, capace di esplodere in pochissimo tempo e mettere a referto 4 gol dal Palermo al Crotone (4 giornate). L’ex Pescara è stato abilissimo a sfruttare il grande spazio lasciato libero dall’infortunio dell’ex Siviglia, il quale di recente ha deciso di andare a trovare proprio i suoi ex compagni nel weekend di Empoli-Milan. Una mossa che ha fatto discutere, facendo arrabbiare più i tifosi della società: le conseguenze sono state molto negative, con il prevedibile aumento delle voci di addio a gennaio. Anche perché la sessione in arrivo avrà un budget pari a 0, quindi gli acquisti dovranno essere finanziati dalle cessioni. E chi meglio di lui garantisce i soldi necessari per (almeno) un colpo, quel regista e/o quell’attaccante esterno richiesti dall’Aeroplanino.

Bacca Torino6 spaziomilanL’ostacolo, però, è il prezzo. Bacca, che difficilmente verrà schierato titolare a Roma (venerdì dovrebbe essere in gruppo), si sta svalorizzando ed è quasi impossibile pensare a un club disposto a pagarlo 30 milioni: l’Arsenal probabilmente si ferma a 20, il PSG preferisce giocatori più giovani e il Siviglia propone un prestito. Ma la domande è: conviene cedere il bomber quando il sogno è arrivare al terzo posto? E poi i cinesi darebbero l’ok all’operazione? Misteri.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy