Capello: "Il Milan è un cantiere. Montella mi ha stupido, da calciatore non pensavo sarebbe diventato un allenatore"

Capello: “Il Milan è un cantiere. Montella mi ha stupido, da calciatore non pensavo sarebbe diventato un allenatore”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nel corso di un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport Fabio Capello ha parlato anche di Montella, soffermandosi, da ex, anche sulle potenzialità di Roma e Milan:

Alla Roma manca poco per essere una squadra da scudetto. Ha ritrovato un bomber come Dzeko. E poi non avrei immaginato che Totti avrebbe giocato fino a 40 anni perchè aveva la tendenza di ingrassare. Pensavo facesse come Ronaldo e invece è stato bravissimo ad allenarsi e nutrirsi. Il Milan di Montella è un cantiere”

Su Montella: “Vincenzo sta facendo un grande lavoro, da calciatore non avrei immaginato che alla fine diventasse allenatore. Non vedevo in lui questa voglia, però ha sempre avuto fantasia napoletana e riesce a trasmetterla ai giocatori

Infine sul Milan che fu:Nel calcio gli innovatori recenti si sono visti in tre squadre: Ajax, Milan e Barcellona. Quando parlo di Milan intendo Sacchi e me, che ho cambiato delle cose. Quando fai una innovazione crea problemi agli avversari per due anni, poi prendono le contromisure e quindi bisogna evolversi. Se non lo fai, non hai capito nulla

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy