GaSport, Corsi (pres. Empoli): "Montella predestinato, Spalletti grande allenatore"

GaSport, Corsi (pres. Empoli): “Montella predestinato, Spalletti grande allenatore”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Fabrizio Corsi, durante l’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, ha parlato di Luciano Spalletti e Vincenzo Montella che, nel corso della loro carriera, sono passati proprio dal club di scena al Castellani: “Le loro storie calcistiche sono iniziate qui. Quando Vincenzo, a sedici anni, veniva aggregato alla Prima Squadra, era proprio Luciano a pressare Guidolin, il nostro allenatore dell’epoca, perché lo facesse giocare, stupito com’era dalle sue qualità. Qui da noi, ebbe poi un problema al cuore che toglieva il sonno a noi e ai genitori: in quel periodo, eravamo un’unica famiglia, sembrava che Vincenzo non potesse più giocare a calcio. Quello che è arrivato dopo è stato la conseguenza delle sue qualità: era un predestinato“.

E ancora: “Lo stesso Spalletti, come allenatore, merita quello che si è preso: quando era calciatore, fui io ad andare dal solito Guidolin a dirgli che al gruppo era aggiunto questo ragazzo di trentadue anni, e che, se avesse voluto, avrebbe potuto averlo a disposizione. Dopo due settimane di ritiro, Guidolin mi disse che, per lui, era un uomo fondamentale. Da allenatore, il momento che ricordo è quando decidemmo di riprendere Daniele Baldini, che non era ben visto dal pubblico empolese dopo essersene andato. Luciano disse che, se le cose non fossero andate bene, ci saremmo dovuti trasferire a Montespertoli. Per chi tiferò lunedì? Mi identifico in quello che perderà”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy