Sei qui: Home » Ipse dixit » Donnarumma premiato nella sua Castellammare: “Con Montella e il suo staff parliamo in dialetto”

Donnarumma premiato nella sua Castellammare: “Con Montella e il suo staff parliamo in dialetto”

Castellammare di Stabia premia il “suo” Gigio Donnarumma. Il portierone del Milan è stato premiato dal sindaco della sua cittadina natale in provincia di Napoli come “stabiese illustre 2016”, col sindaco Antonio Pannullo che ha dichiarato: “Questa città dovrà farlo per i prossimi 20 anni vista la tua bravura e la tua grande professionalità”. Nel corso della premiazione, l’estremo difensore rossonero ha rilasciato anche qualche battuta, riportata dal quotidiano Metropolis: “Con l’arrivo di Montella quasi tutto lo staff tecnico è napoletano, quindi parliamo in dialetto per capirci meglio. Mio fratello Antonio sta disputando una stagione straordinaria nella Serie A greca e mi auguro d’incrociarlo al più presto nel campionato italiano“.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Milan, trattativa in chiusura: arrivano conferme