Galliani: "Abbiamo deciso con l'allenatore di preservare Locatelli. Meritavamo di più, ora pensiamo a Doha. Mercato? A gennaio succederà poco"

Galliani: “Abbiamo deciso con l’allenatore di preservare Locatelli. Meritavamo di più, ora pensiamo a Doha. Mercato? A gennaio succederà poco”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Queste le parole rilasciate dall’amministratore Adriano Galliani a Milan Tv al termine di Milan-Atalanta:

Credo che alla fine tra Roma e Atalanta meritavamo più di un punto. Magari in alcune situazioni siamo stati fortunati, oggi ci hanno tolto qualcosa. Almeno 3 punti dovevano esserci. Magari guardando i risultati qualcuno potrebbe pensare che siamo in crisi ma non è così, la squadra sta giocando bene. Questo è il calcio. Concentriamoci su Doha. L’anno solare non finisce qui, abbiamo la partita a Doha contro la Juventus. Tra l’altro incontreremo i bianconeri 4 volte. E’ una soddisfazione aver giocato due finali quest’anno. Tra primi e secondi abbiamo 45 trofei. Abbiamo deciso con l’allenatore di preservare Locatelli per permetterli di giocare la finale di Doha, essendo a rischio diffida. Vogliamo regalare un trofeo ai nostri tifosi vincendo un trofeo contro la Juventus che in questo momento è la squadra più forte. Bacca è incedibile, siamo d’accordo con il giocatore e con il procuratore. Oggi ha fatto bene quando è entrato. Bertolacci deve fare meglio, al Genoa era già un giocatore consacrato. Anche Pasalic sta facendo bene. Oggi pensavo che vincessimo con un gol di Kucka, quella rasoiata l’avevo vista dentro. Juventus-Roma? Tifo Juve per 36 partite su 38 in questa stagione perchè ogni volta che vincono lo fanno contro squadre che possono insidiarci. Giocheremo contro il mio amico Mihajlovic 2 volte in 4 giorni. Juve-Milan anche in Coppa Italia? Pensiamo prima al Torino. Il presidente Percassi ha un grande rapporto con il presidente Berlusconi, hanno tanti giovani bravi in prima squadra, proprio come noi. Nel mercato a gennaio succederà poco e nulla. Quest’estate si vedrà, dipende da chi ci sarà. Se subentrerà una nuova proprietà decideranno loro

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy