GaSport, altro mercato senza closing: sarà low cost. Bacca o L. Adriano per fare cassa

GaSport, altro mercato senza closing: sarà low cost. Bacca o L. Adriano per fare cassa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Fino all’ultimo momento, Fininvest e Sino-Europe hanno provato a forzare il tutto, cercando di bruciare il tempo a disposizione, ma le autorizzazioni del governo di Pechino non sono arrivate. Senza di queste, il 13 dicembre non ci sarà alcun closing, facendo slittare tutto a fine febbraio. Ovviamente, il mercato risentirà direttamente di questi ritardi burocratici, venendo costretto all’ennesima campagna low cost. Come già successo in estate, racconta La Gazzetta dello Sport, le trattative verranno auto finanziate, in co-gestione tra la holding berlusconiana e la cordata asiatica.

luiz-adriano

Il Milan, secondo in classifica e pronto a volare con i giusti innesti, sarà obbligato nuovamente al vecchio ritornello di cedere e poi comprare. E non solo: ogni scelta dovrà essere avallata dalle due proprietà, quella attuale e quella futura. Anche a gennaio dunque, sarà difficile per l’universo del Diavolo sognare colpi a 5 stelle.

La strategia per provare ad innestare qualche pedina è chiara: attenta analisi delle necessità di Montella, valutazione del profilo migliore sotto ogni ambito (età, potenziale, costo, ingaggio), cessione di un’atleta attualmente in rosa e solo poi si tenterà l’acquisto. Secondo i colleghi, i due sacrificabili sull’altare del mercato sarebbero: Carlos Bacca, con PSG e Siviglia interessate; Luiz Adriano, con estimatori in Cina e Russia.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy