Gazzetta. Galliani si gode la Supercoppa, l'ultima gioia dopo 30 anni di Milan

Gazzetta. Galliani si gode la Supercoppa, l’ultima gioia dopo 30 anni di Milan

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Adriano Galliani, a Doha, non doveva neppure esserci. Il closing, scrive La Gazzetta dello Sport, secondo le prime (e ottimistiche…) previsioni, avrebbe dovuto concretizzarsi entro il 13 dicembre, poi tutto è slittato a marzo 2017. Strano scherzo del destino, questo, ma oggi l’ad rossonero ringrazia il caso, che gli ha regalato il 29esimo trofeo della sua era al Milan.

E ieri, Galliani, dopo i rigori che hanno consegnato la coppa ai suoi, gongolava a centrocampo tra gioia e incredulità. Guardava tutto e tutti, poi si è piazzato dietro Montella per partecipare ai selfie di gruppo con tutti i ragazzi.

Nel mentre, filo diretto con il presidente, Silvio Berlusconi, con cui ha condiviso 30 anni di Milan (a febbraio saranno 31) e anche questo lento addio.

“Se è la mia ultima coppa? Sono così felice che ha poca importanza. E’ la 29esima e non è male. Ho sentito Berlusconi, ha detto che ci voleva. […] Non ho nessun sassolino da togliermi, sono innamorato pazzo del Milan”.

Oggi marzo sembra fin troppo lontano. Questa coppa, sembra aver riportato indietro il tempo…

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy