Sei qui: Home » News » Gazzetta: in Supercoppa niente goal line. Torna l’incubo gol-fantasma?

Gazzetta: in Supercoppa niente goal line. Torna l’incubo gol-fantasma?

Oggi Milan e Juventus si sfideranno per la Supercoppa Italiana senza il supporto della goal line technology, proprio quella che evita possibili gol fantasma come quello clamoroso di Muntari nella sfida scudetto tra bianconeri e rossoneri nel 2012.

La scelta è stata presa in comune accordo tra Lega Serie A, Milan e Juventus: una scelta molto rischiosa in nome del denaro, per dotare lo stadio degli strumenti necessari per la goal line technology occorreva circa un milione di euro che avrebbe ridotto il il guadagno dei due club e della stessa Lega.

Una strana retromarcia quella della Lega considerando che sono in prima fila per quanto riguarda la Var a dimostrazione di una sensibilità verso l’argomento. Senza dimenticare che la goal line è stata introdotta in Serie A dallo scorso campionato e ha convinto tutti, nessun allenatore, presidente o giocatore ora potrebbe farne a meno a differenza della moviola in campo che non è stata presa di buon occhio da tutti.

LEGGI ANCHE:  Massimo Ambrosini su De Ketelaere: "Il paragone con Kaká gli ha fatto male"

La Supercoppa è una gara secca e non avere precauzioni per i gol fantasma è un azzardo, ma solo stasera dopo il fischio finale della partita capiremo se è stata una scelta corretta.