Lapadula non si ferma più ed ora Bacca trema

Lapadula non si ferma più ed ora Bacca trema

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

lapadula-milan-crotone-smLa decide ancora lui, ancora un suo guizzo, ancora una sua giocata per tre punti pesantissimi che valgono il doppio, soprattutto per come si era messa la partita e per le difficoltà che il Milan stava incontrando per sbarazzarsi di un Crotone tosto e onesto. Gianluca Lapadula è ancora una volta l’uomo della provvidenza, l’uomo dei gol pesanti, l’uomo che trova la zampata vincente per regalare la vittoria al Milan. Sembra una favola quella che sta vivendo questo ragazzo che fino a due anni fa giocava in Lega Pro e appena un anno fa portava sempre più in alto il Pescara in Serie B, a suon di gol pesanti. Il Milan scopre un calciatore vero, uno che schiuma rabbia e cattiveria agonistica, una punta di rabbia.

Per la prima volta Vincenzo Montella, complice ancora l’assenza di Carlos Bacca, decide di metterlo dal 1′ a San Siro e lui ripaga la fiducia con il quarto gol in campionato, il terzo nelle ultime due partite. Pesantissimo era stato quello di Palermo, decisiva era stata la doppietta di Empoli, ma quello di oggi ha davvero un peso specifico pazzesco, in un momento in cui la partita sembrava maledetta e si andava verso un pareggio casalingo contro l’ultima in classifica che avrebbe lasciato tanti rimpianti. Eppure la partita di oggi dell’ex bomber del Pescara non è stata memorabile. Si era visto poco, Era stato servito ancor meno e aveva sbagliato un gol clamoroso sulla linea di porta. Aveva avuto il merito, però, di conquistarsi un rigore con caparbietà e grinta, ma ha sbagliato a battibeccare con Niang (rigorista designato in assenza di Bacca) per tirarlo.

Ormai Lapagol, come è stato rinominato da tifosi e addetti ai lavori, si è conquistato la fiducia di tutti, dai tifosi che già lo paragonano ad Inzaghi, ai compagni di squadra, fino ad arrivare al Mister che comincia a considerarlo come prima scelta. Sarà così anche quando ritornerà Bacca? La situazione del colombiano non è chiarissima, con la Roma dovrebbe tornare a disposizione, ma ormai nessuno è così sicuro che il titolare e la prima scelta lì davanti sia lui. Il Milan intanto si gode quello che doveva essere il suo bomber di scorta che continua a fare sportellate, lavorare per i compagni, farsi apprezzare per grinta e voglia, ma soprattutto continua a segnare. La maledizione della numero nove a Milanello sembra essere finita ed il merito è solo e soltanto di Gianluca Lapadula.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy