SM RELIVE/ Termina la festa natalizia. Galliani: "Un sogno portare ragazzi in Prima Squadra, ci stiamo superando". Cutrone: "Lapadula mi dà consigli". Locatelli: "Voglio essere l'esempio per i bambini"

SM RELIVE/ Termina la festa natalizia. Galliani: “Un sogno portare ragazzi in Prima Squadra, ci stiamo superando”. Cutrone: “Lapadula mi dà consigli”. Locatelli: “Voglio essere l’esempio per i bambini”


Dal nostro inviato a San Siro, Simone Basilico

Nella settimana di Milan-Atalanta, si anima il Meazza e veste i colori natalizi, con quel pizzico di rossonero che non guasta mai. In diretta dallo stadio meneghino, SpazioMilan.it vi racconterà l’intero svolgimento dell’evento con la festa per tutto il settore giovanile del Diavolo. Dai piccoli amici fino alla Primavera, con importanti presenze della prima squadra. Non perdetevi nulla, tutto live grazie alla nostra diretta testuale!

LE CELEBRAZIONI IN DIRETTA 

– Tutte le squadre abbandonano lo stadio di San Siro. Un saluto ed un ringraziamento speciale a tutti coloro che hanno scelto il live di SpazioMilan.it!

– Ecco Roberta Antignozzi, allenatrice delle giovani rossonere, al canale tematico rossonero: “Abbiamo 60 bambine presenti, è davvero splendido. L’obiettivo per il 2017 è incrementare il numero. Vivere il settore giovanile è qualcosa di incredibile, vedere crescere queste piccole è uno spettacolo. È importante il presente ed il progetto per il futuro, spero che si possa programmare al meglio“.

– Marco Gabrielli, area video del settore giovanile del Milan. Queste le sue parole a Milan Tv: “Noi siamo una famiglia, e dato che è Natale è giusto che sia riunita. Il nostro lavoro è fondamentale, quasi come quello della prima squadra. Siamo stati i primi a livello di settore giovanile a lavorare con la video analisi. Siamo all’avanguardia, utilizzando tecnologie che non usano nemmeno in Serie A. Spero e penso possa facilitare la crescita dei ragazzi. L’insegnamento è diretto, quasi frontale osservando certi movimenti in video. Io ho il Milan nel cuore, quindi più che un lavoro è un piacere“.

– Dopo il difensore, è il turno di una punta degli Allievi U16. Ecco Riccardo Tonin al canale ufficiale rossonero: “La stagione è iniziata non benissimo, ho avuto degli infortuni all’inizio, poi una grande crescita. L’obiettivo di tutti è arrivare in Primavera, poi prima squadra, perchè no. Voglio arrivare almeno a 15 gol, sono a 7 in sei partite. Posso farcela“.

Riccardo Martinbianco, difensore degli Allievi U16, ha parlato ai microfoni di Milan Tv: “Inizio di stagione positivo, mi sto confrontando con dei ragazzi più grandi. Mi trovo bene in questa società. Con gli Under 16 sto facendo molto bene e voglio vincere con loro, la convocazione dell’Under 17 fa comunque sempre piacere quando arriva. Sono un difensore che sa impostare, non tanto il centrale di marcatura“.

– Alcuni giocatori hanno lasciato la Sala Executive di San Siro. Locatelli e Galliani ancora presenti con tutti i tifosi ed i genitori.

– Ai microfoni di Milan Tv, uno dei protagonisti assoluti di serata, parla Manuel Locatelli: “È tutto bellissimo, perchè io prima di questi bambini, ho vissuto le stesse feste in passato. Ora non posso mai dire di no ad un bambino per una foto, perchè prima lo ero io. Mi auguro che in molti mi raggiungano in prima squadra, gli spero di tornare in squadra insieme. Il mio obiettivo è essere un esempio per i bambini, facendomi vedere per quello che sono, un ragazzo sereno e serio. Se mi sento stanco? No io sono tranquillo. Do sempre tutto e sto bene fisicamente. Anche perchè se si sta male a 18 anni sarebbe meglio lasciare proprio perdere, smettere. Partita particolare contro l’Atalanta? Ero molto piccolo, e tutta la trafila l’ho fatta con il Milan. Per me è una gara come le altre. Sono prontissimo per la Supercoppa ma prima penso a sabato. Cosa chiedere al 2017? Il 2016 mi ha cambiato la vita, mi auguro che il prossimo sia meglio. So quanto possa essere difficile ma io ci proverò“.

– Ecco il responsabile del settore giovanile rossonero, Filippo Galli a Milan Tv: “Tutti si stanno divertendo, momenti bellissimi. Per i più piccoli, vedere i campioni della prima squadra e scendere sul prato di San Siro credo sia stato incredibile. Una bella festa. Mi sento un po’ il padre di tutti questi ragazzini, è bello per noi adulti ascoltarli e vederli così. Credo sia un bel momento da vivere tutti insieme, tecnici e genitori. Felicità per gli ultimi frutti prodotti? Io non sono mai soddisfatto e sono sempre sicuro che tutto si possa migliorare. Logico che fa piacere questa presenza continua dei nostri ragazzi in prima squadra, crea forza ed identità. Quello che mancava al Milan“.

– É il momento di mister Monguzzi, tecnico degli Allievi Nazionali, a Milan Tv: “Siamo contenti. L’aria che si respira stasera è la stessa che abbiamo negli spogliatoi. A parte la gara di Brescia, i miei ragazzi hanno fatto un campionato incredibile, sempre in crescita. La sconfitta di Brescia è servita più di alcune vittorie per farci crescere. Contro Atalanta e Lazio si è visto questo miglioramento”.

– Prende la parola dal palco Adriano Galliani: “Due dei momenti più belli di questo anno sono stati il gol di Locatelli alla Juve e la parata di Donnarumma su Khedira. Una parata che mi ha ricordato quella di Abbiati a Perugia su Bucchi”.

– Dopo Cutrone, ecco Vittorio Vigolo, altro attaccante del settore giovanile. Queste le sue parole del bomber degli Allievi a Milan Tv: “Sto segnando poco quest’anno, solo 7 reti. Spero di farne altri e vincere le partite. Stiamo però crescendo molto, abbiamo sbagliato solo la gara di Brescia. Abbiamo sì perso anche contro l’Inter ma quella fu una grande gara. Ora siamo secondi a due passi dalla vetta, è ancora lunga. Obiettivi? Fare più gol possibili e provare a vincere lo scudetto. A Natale tornerò a casa con la mia famiglia“.

festa-settore-giovanile

– Momento di ristoro per tutti, ma c’è un piccolo palco con Galliani e i giocatori. Il gruppo comico degli “Autogol” sta divertendo i bimbi.

Mauro Bianchessi, responsabile delle attività di base del Milan, intervistato da Milan Tv: “Un giorno di festa per tutti, anche per la società intera. Ci stanno dando tanto e questo è un motivo di orgoglio per noi. Il bilancio dell’anno 2016 è eccezionale, con 39 giocatori diversi convocati in Nazionale, roba da record. A questi vanno aggiunti i ragazzi nostri arrivati in prima squadra, noi abbiamo il 25% della rosa prodotta in casa. Vittoria nell’immediato? Siamo primi con i 2003, con i giovanissimi 2004 e abbiamo vinto tutti i derby di questa categoria. Meglio di così non si può fare. Aspettative per i 2004? Sono piccoli, lasciamoli crescere. Certo che con questo inizio… Ma abbiamo individualità importanti in ogni squadra. Ci vuole pazienza e competenza“.

– Ai microfoni di Milan Tv ecco Angelo Carbone, area scout rossonera: “Io mi occupo dei più piccoli, le attività di base, e posso dirvi che siamo molto contenti. C’è da lavorare con tempo e pazienza, ma siamo soddisfatti. Quest’anno abbiamo avuto ragazzi approdati in prima squadra e questo per noi è il massimo obiettivo raggiungibile. Vorrei vederne sempre di più. Feste simili servono per rivedere colleghi e vecchi compagni di squadra, ma al Milan c’è un forte senso di appartenenza quindi si sta sempre vicini. La sorpresa stagionale? Dirne una in preciso è difficile, posso però dirvi che in tanti stanno crescendo al meglio. L’importante è portare più avanti possibile i ragazzi, non vincere subito“.

festa-natale-sm2

– Dopo il dirigente rossonero, ecco il turno di Cutrone, autentico bomber della Primavera: “La stagione sta andando bene. Purtroppo sabato abbiamo pareggiato contro una squadra, ma dobbiamo reagire subito. È bello venire a San Siro, anche per i bambini. Fin da piccoli si inizia a sognare, ed è la stessa cosa che sto facendo io. Ho segnato 9 reti, ora voglio farne il più possibile, tanti, molti. Con Lapadula parlo spesso, mi dà consigli, lo reputo un grande giocatore. Mi aiuta sui movimenti da Serie A“.

Galliani si sofferma con i colleghi di Milan Tv: “È meraviglioso come alcune squadre stiano avendo dei risultati incredibili. Ma funziona tutto al meglio, si vede con i ragazzi che continuiamo a portare in prima squadra. Un sogno che continua a realizzarsi. Piacerebbe, a me e al presidente, che tutti i giocatori del Milan provengano dal settore giovanile rossonero. Una grande emozione, sia con la prima squadra che con i ragazzi del settore giovanile. Anche a guardare i piccoli di 12 anni salto ed esulto come ai gol di Pippo. L’attenzione massima anche alla Primavera, perchè è tutto Milan: dalla Prima squadra fino alla bambine, il Milan è uno e unico, tutto insieme. Al di là del carattere economico, i ragazzi che arrivano dal basso e crescono con il rossonero, hanno il dna rossonero che gli fornisce un pizzico in più rispetto agli altri. Un saluto a tutti i tifosi del Milan, nella speranza che prima di Natale arrivi un regalo per tutti loro…“.

galliani-festa-san-siro

– Ancora l’amministratore delegato: “Abbiamo una grande intelaiatura, capace ogni anno di portare giocatori in prima squadra. Un sogno per il presidente ed io. Speravamo in un giocatore in un anno, nelle ultime stagioni ci siamo superati. Vogliamo fare i complimenti a tutti. Se non ci fosse dietro una grande squadra e un grande staff, tutto questo non sarebbe possibile. E noto come i media ci seguano con maggiore simpatia. Simpatia e non solo, anche risultati. Io del settore giovanile seguo tutto, dai più piccoli fino ai Primavera. Sono ad esempio felicissimo per i grandissimi risultati dei 2003 e 2004. Vi diamo appuntamento tra cinque o sei anni. Noi continuiamo a sfornare grandi talenti. Lo scorso anno abbiamo mandato 39 ragazzi in tutte le nazioni possibili“.

-Prende la parola Adriano Galliani: “Benvenuti a tutti. Dopo 5 anni torniamo a San Siro, ed è bellissimo vedere questo mix tra campioni attuali e quelli che lo saranno. Voglio ringraziare tutti, partendo dai genitori. Sono persone che fanno sacrifici incredibili, e so quanto sia difficile far coesistere tutto. Senza l”appoggio delle famiglie, sarebbe impossibile tutto questo. Qualunque cosa i vostri ragazzi faranno, lo sforzo fatto non sarà stato invano. Io sono molto felice, felice per quello che sta facendo il nostro settore giovanile. Quello che sta succedendo è qualcosa di straordinario, qui vedete sette ragazzi di prima squadra che sono cresciuti qui. Il 25% del totale della rosa, un grandissimo risultato“.festa-natale-sm3

– Gli ultimi ad essere presentati sono Bianchessi e Galli, autentiche figure chiave per l’intero settore giovanile del Diavolo.

– Under 17, squadra dalle grandi soddisfazioni, e poi i più grandi del settore giovanile: ecco la Primavera di mister Nava.

– Si cresce e si sale, è il turno degli Under 15, che lasciano poi terreno agli allievi Under 16.

– Terminati i piccoli pulcini, arrivano gli esordienti 2005 e 2006. Seguiti a ruota dagli “invincibili” Giovanissimi 2004, poi spazio ai 2003.

– Dopo le giovani diavolesse, ecco i pulcini 2007 e 2008.

– Inizia la festa, le prime a sfilare sono le ragazze rossonere. In ordine ecco le pulcine 2004/2005/2006.

La prima squadra scende in campo. Oltre a Galliani e Baresi, sono presenti Montella, Montolivo, Abate, Antonelli, De Sciglio, Donnarumma, Calabria, Locatelli, Plizzari. Tutti grandi frutti del settore giovanile rossonero.

– Nonostante l’infortunio, Riccardo Montolivo ha voluto comunque essere presente sul terreno del Meazza.

Galliani presente con Franco Baresi ed alcuni rappresentanti della prima squadra.15555228_10209786091603066_274005183_o

– Anche Montella ha fatto il proprio arrivo a San Siro.

– Iniziano ad arrivare i primi giocatori della prima squadra. Locatelli uno dei primissimi a giungere.

– Il primo anello rosso si riempie di ospiti e di genitori dei ragazzi del settore giovanile del Milan.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy