Abate: "Locatelli sta facendo una grande stagione, l'errore più grave l'abbiamo fatto noi 'vecchi'. Serve più cattiveria. Non guardiamo la classifica"

Abate: “Locatelli sta facendo una grande stagione, l’errore più grave l’abbiamo fatto noi ‘vecchi’. Serve più cattiveria. Non guardiamo la classifica”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Queste le dichiarazioni rilasciate da Ignazio Abate a Milan TV, dopo Udinese-Milan 2-1.

Partita strana, sapevamo fosse ‘sporca’ come aveva detto Montella: loro ti facevano giocare poco, venivano a pressarti alti e giocavano molto palla lunga. Siamo partiti bene, nella prima mezz’ora avevamo il pallino in mano e c’era sempre la sensazione che potevamo creare qualcosa di importante. Siamo andati in vantaggio, il grande rammarico è stato non raddoppiare e quindi chiudere i conti nel primo tempo, subendo il pareggio su un nostro errore. Locatelli sta facendo una grande stagione, sbagliamo noi più grandi ed è normale sbaglia anche un giovane. Ma l’ingenuità più grande è stato sul 2-1, soprattutto noi grandi in campo dovevamo buttare via la palla, non riprendere il gioco e agevolare la sostituzione. Queste sono partite che vinci così, con gli episodi, abbiamo visto squadre vincere di misura o al novantesimo. Sull’1-1 c’era equilibrio e potevamo affondare il colpo. Siamo partiti bene, cerchiamo sempre le nostre trame, però adesso la prima disattenzione la paghiamo cara. Ce la stiamo mettendo tutta ma non basta, ci vorrà qualcosa di più a livello di cattiveria. De Paul? Fallo da rosso diretto, ma non è quello il problema. Abbiamo dimostrato che con la cattiveria giusta possiamo mettere in difficoltà chiunque, però dobbiamo averla fino alla fine. Non dobbiamo accontentarci. Stacchiamo la spina per due giorni, poi alla ripresa ricaricheremo le batterie. Non guardiamo la classifica, è corta, anche la Roma ha perso. Si fa sempre fatica, campionato strano e di alto livello: pensiamo a partita per partita, alla continuità, non all’Europa. Con la Samp sarà una battaglia”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy