ANSA, Cina: stop a spese "irrazionali" nel calcio, la decisione della lega cinese

ANSA, Cina: stop a spese “irrazionali” nel calcio, la decisione della lega cinese

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Chinese Football Association tenta di correre ai ripari di fronte alla spesa “irrazionale dei club su trasferimenti e compensi di giocatori, domestici e soprattutto stranieri, con la definizione di “apposite misure“.

Lo annuncia la stessa federazione in un comunicato secondo cui si tratta di implementare l’azione a sostegno “della riforma del calcio cinese e dello sviluppo del programma generale”.

Le linee guida sono state tracciate nella riunione tenutasi ieri a Wuhan tra la federazione e i club della Super League, la Seria A locale, servita anche per definire il nuovo calendario del campionato 2017. Il governo di Pechino sta da qualche anno puntando molto sul calcio con l’ambizioso piano di vincere una edizione della coppa del Mondo entro il 2050. Secondo gli ultimi calcoli, i club tra acquisti, commissioni sui trasferimenti e salari, hanno speso nel 2016 un aggregato di ben 495,6 miliardi di dollari, contro i 108,4 del 2015.

Fonte: ANSA

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy