Sei qui: Home » Copertina » Con Deulo in attacco c’è la créme della créme: sarà un’alternativa a Suso e Jack

Con Deulo in attacco c’è la créme della créme: sarà un’alternativa a Suso e Jack

Raccontano che da diversi giorni avesse aumentato il pressing sull’Everton per essere liberato, desiderio riconducibile allo scarso impiego di mister Koeman (in Premier non gioca dal 10 dicembre, da lì in poi solo un tempo in FA Cup ai primi di gennaio). Il problema è che al Milan, per Deulofeu, al momento non ci sono grandissimi spazi di manovra. Lui, attaccante esterno in una squadra che ha le ali già più che occupate: da una parte Suso, ex compagno delle giovanili della Nazionale spagnola, dal’altra Bonaventura. In parole povere la créme della créme a disposizione di Montella.

I due stakanovisti, dopo Donnarumma, sono i giocatori maggiormente impiegati in stagione: imprescindibili, fantasisti e inventori. Gerard si può infilare nelle fessure che apriranno, poche ma prevedibili visto che è impensabile reggano certi livelli fino alla fine; da qui al 18 febbraio, per esempio, i rossoneri giocheranno ben 7 gare. Ecco, saranno queste le occasioni da sfruttare per il 22enne, che comunque dovrà guardarsi le spalle da un Niang con voglia di riscossa. Honda, invece, subirà il suo arrivo come pietra tombale della personale esperienza milanista, quasi “morta” nonostante rimarrà fino alla scadenza di giugno. Deulo garantisce qualità in entrambe le fasce, preferendo quella destra, ma essendo anche piede destro sul lato opposto avrebbe nelle corde il rientro e tiro.

LEGGI ANCHE:  La rivelazione di Caressa: "Al Milan ho visto cose che mi sono piaciute poco"

Come caratteristiche somiglia più a Jack, sottolinea La Gazzetta dello Sport, perché ama gli inserimenti, mentre Jesus coltiva il gusto dell’assist o del cross. Un acquisto del genere arricchirà la rosa e non porterà stravolgimenti tattici: l’ex Barcellona è un esempio perfetto per il 4-3-3 dell’Aeroplanino, a cui piacciono i talenti estrosi e dinamici. Là davanti sarà una bella lotta.