Deulofeu: "Sono pronto per la Juve, voglio giocare. Fascia sinistra? Nessun problema, potrò segnare o fare assist. Su Bacca..."

Deulofeu: “Sono pronto per la Juve, voglio giocare. Fascia sinistra? Nessun problema, potrò segnare o fare assist. Su Bacca…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Queste le dichiarazioni rilasciate da Gerard Deulofeu, nuovo acquisto rossonero, intervistato da Milan TV presso Casa Milan: “Sono molto contento, da tempo speravo di arrivare qui al Milan. È una grande squadra, spero di giocare mercoledì contro la Juventus e sono molto felice di iniziare ad allenarmi con i miei nuovi compagni”.

Sulla storia del club: “Una squadra storica, 7 Champions, tanti giocatori fortissimi, tanti Palloni d’Oro. È la più grande squadra italiana e in tutto il mondo la conoscono. Sono molto contento di essere qui, spero di aiutare la squadra“.

L’allenamento odierno: “Il mio primo allenamento. È successo tutto molto rapidamente, ho fatto le visite mediche, ho firmato il contratto e subito dopo sono corso all’allenamento. Sono molto contento. I compagni mi hanno subito salutato tutti e spero di essere utile alla squadra fino a giungo“.

Il rapporto con Suso e Bacca: “Con il primo ho fatto tutte le categorie under della nostra nazionale: under 17, 19, 20 e anche una volta nella U21. È molto talentuoso, ci troviamo bene insieme, sono molto felice di poter stare con lui. Ma anche con Carlos, abbiamo passato insieme un anno al Siviglia, un ottimo ragazzo. Spero di segnare tanti gol insieme!

Assist o gol?Io preferisco fare gol! Di solito quando gioco a destra è più normale per me tirare o cercare l’assist. Ma mi trovo bene anche a sinistra. Qualora dovessi stare sulla corsia mancina avrò possibilità di fare gol. Ma l’importante è aiutare la squadra, sia segnando che facendo assist“.

Il numero di maglia: “Il 7 perchè mi piace tanto e lo uso con la Nazionale. Era libero e l’ho scelto subito. Spero mi aiuti a vincere. Ci sarà il mio cognome sulla maglia, niente abbreviazioni o cose simili“.

Capitano e prossimo padre, grandi responsabilità: “Mi danno fiducia entrambe le cose. Quest’anno abbiamo un Europeo U21 molto importante, e da capitano voglio aiutare tutti. Aspetto una bimba per aprile, speriamo che arrivi e siamo felici“.

Obiettivi con il Milan: “Aiutare la squadra. Mi piacerebbe giocare il più possibile, segnare e fare assist. Sono qui perchè penso che posso giocare, ho fiducia delle mie possibilità“.

La Serie A: “Un campionato molto tattico, parlo spesso con Banega, Patric e Tello. Mi dicono che ci sono ottime squadre. Ho visto 3/4 partite del Milan, sapevo di venire qui. Un grande torneo con grandi squadre come Juventus, Inter, Napoli, Roma…“.

Colloquio con Montella: “So che prima era un calciatore, e gli piace giocare bene. Siamo molto giovani. Sono qui perchè so di poter giocare, altrimenti non sarei venuto. Mi ha fatto piacere l’interesse nei miei confronti. Voglio prendermi questa grande opportunità“.

Il suo apporto rossonero: “Credere ogni giorno nei propri sogni, lavorare in allenamento, ascoltare i consigli del tecnico e dei miei genitori. Il calcio è difficile. Devo lavorare sempre, senza fermarmi mai“.

Frase finale: “Forza Milan!“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy