CorSport: Deulofeu subito protagonista? Può dare al Milan l'imprevedibilità necessaria a raggiungere l'Europa

CorSport: Deulofeu subito protagonista? Può dare al Milan l’imprevedibilità necessaria a raggiungere l’Europa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quei dieci minuti contro la Juventus, impreziositi dallo scatto bruciante su Rugani che lo ha messo a tu per tu con Neto, al quale non è riuscito a fare gol data la posizione defilata, hanno lasciato ottime impressioni in tutto l’ambiente milanista su Gerard Deulofeu, al momento l’unico acquisto del mercato invernale in Via Aldo Rossi. E’ per questo motivo che, come evidenzia l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, non sarebbe una sorpresa vederlo titolare domenica ad Udine, un campo dove il Milan ha assoluta necessità di vincere dopo aver raccolto solo cinque punti nelle ultime cinque partite.

La classifica, appunto: un mese fa parlava di un Milan che sognava la Champions, oggi invece bisogna badare al sodo ed assicurarsi quantomeno un piazzamento in Europa League, che poi è oggettivamente il risultato a cui questa squadra può aspirare, pur con tutti i complimenti del caso da fare a Montella ed ai suoi ragazzi. Tornando a Deulofeu, il canterano del Barça può ridare al Milan quella fantasia e quella imprevedibilità offensiva che si sono smarrite nelle ultime uscite.

Un pò quello che Montella ha fatto ad inizio stagione con Suso, che è stato un fattore determinate finora, ma che comincia a patire forse un pò di stanchezza. Ecco, dunque, che anche sull’altra fascia potrà esserci un “folletto” capace di dar fastidio alle difese avversarie. Ma Deulo giocherà titolare o partirà dalla panchina? Al momento pare più probabile la seconda, ma chissà che Montella non stupisca lanciandolo dal primo minuto in quel della Dacia Arena.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy