La Chapecoense torna a vivere: raduno il 6 gennaio

La Chapecoense torna a vivere: raduno il 6 gennaio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Chapecoense torna a vivere, e avrà 25 elementi in rosa. La squadra che ha perso 19 giocatori nell’incidente aereo del 29 novembre scorso in Colombia, che in tutto ha fatto 71 vittime, si radunerà venerdì all’Arena Condà, dove avrà inizio la preparazione alla nuova stagione, che in Brasile comincia in coincidenza con l’inizio dell’anno solare e sarà lunga e impegnativa, tra campionato ‘estadual’, Brasilerao, Coppa Libertadores e Sudamericana.

Già da oggi ci sono stati i primi arrivi di coloro che devono sottoporsi alle visite mediche prima di mettersi a disposizione del tecnico Vagner Mancini. Due di loro già facevano parte della ‘Chape’, ma saltarono la trasferta a Medellin in quanto infortunati: sono Martinuccio e Nenem.

Undici sono i ragazzi promossi dalle giovanili, mentre tra i rinforzi c’è Tulio de Melo, ex oggetto misterioso del Palermo. C’è poi chi arriva dall’estero, come l’uruguayano Zeballos e come Andrei Girotto, che torna in patria dopo aver giocato in Giappone nel Kyoto Sanga.

Fonte: ANSA

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy