Il Milan resta aggrappato alle prime tre: Bacca tiene viva la Champions... grazie a Lapadula

Il Milan resta aggrappato alle prime tre: Bacca tiene viva la Champions… grazie a Lapadula

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Milan risponde alle concorrenti Napoli, Inter e Lazio, soffrendo e vincendo come loro nei minuti finali e continuando a mettere nel mirino quel terzo posto che varrebbe un’insperato accesso alla Champions League, ora distante sue soli punti, ma con una partita contro il Bologna da recuperare il prossimo 8 febbraio. L’edizione odierna di Tuttosport, evidenzia tuttavia che il Milan ieri ha faticato, confermando il trend in campionato delle ultime giornate, quando, nelle ultime gare del 2016 aveva perso a Roma e pareggiato in casa con l’Atalanta.

Anche contro l’arcigno Cagliari di Rastelli si è visto che il reparto più in difficoltà nell’ultimo mese è quello offensivo, con un solo gol segnato negli ultimi 270 minuti: ad un Suso sempre nel vivo delle azioni, fanno da contraltare un Bacca ed un Niang lontani dalla forma migliore, anche se il colombiano ha segnato il gol decisivo. Grande merito, però, va dato ancora una volta a Gianluca Lapadula, autore di un grande assist per il compagno di reparto: la sensazione è che, soprattutto contro le “piccole” l’ex attaccante del Pescara debba avere più minutaggio perchè è decisivo.

Bonaventura Di Gennaro

Al di là della prestazione, infine, ciò che conta sono i tre punti, importantissimi per la classifica e per dare una bella ed ulteriore iniezione di fiducia alla truppa di Montella dopo il trionfo di Doha e soprattutto in vista di un calendario che ora vedrà il Milan opporsi a Torino, Napoli ed Udinese.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy