Sei qui: Home » News » Verso Milan-Cagliari: rossoneri chiamati a sfatare un tabù che dura da due stagioni

Verso Milan-Cagliari: rossoneri chiamati a sfatare un tabù che dura da due stagioni

Domani pomeriggio, contro il Cagliari, il Milan dovrà sfatare un tabù che dura da due stagioni. Nelle ultime due annate, al rientro dalla sosta natalizia, i rossoneri hanno infatti incassato due sconfitte. Mentre martedì 6 gennaio 2015 il Diavolo perse, in casa, due a uno contro il Sassuolo (9′ Poli; 28′ Sansone; 67′ Zaza), mercoledì 6 gennaio 2016 fu il Bologna, grazie a un gol di Giaccherini all’82’, a uscire da San Siro con i tre punti.

L’ultimo successo rossonero, al rientro dalla pausa invernale, risale a lunedì 6 gennaio 2014. In quell’occasione, alla Scala del Calcio, il Milan superò l’Atalanta per tre reti a zero, grazie alla doppietta di Kakà (al suo centesimo e al suo centunesimo squillo con la casacca del Diavolo), in gol al 35′ e al 65′, e alla rete di Cristante, al 67′. I rossoneri rientrarono dalla sosta con una vittoria anche domenica 6 gennaio 2013, quando superarono, tra le loro mura amiche, il Siena per due a uno (67′ Bojan; 80′ rig. Pazzini; 87′ Paolucci), e domenica 8 gennaio 2012. In quest’ultima circostanza, il Diavolo vinse due a zero all’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo, a seguito di un penalty di Ibrahimovic, al 22′, e di un inserimento di Boateng, all’82’.

LEGGI ANCHE:  Albertini: "Mi piacerebbe vedere un Milan più continuo", poi il commento su Ibrahimovic

I cinque incontri citati sono andati in scena alle ore 15.00. L’ultima volta in cui il Milan, al rientro dalla sosta, abbia giocato in un orario serale è datata mercoledì 6 gennaio 2010 e coincide con un successo per cinque a due ai danni del Genoa (25′ Sculli; 31′ rig. Ronaldinho; 38′ Thiago Silva; 48′ Borriello; 60′ Borriello; 74′ rig. Huntelaar; 79′ Suazo).