Montella: "All'inizio eravamo molli, poi ho visto lo spirito giusto. Classifica? Abbiamo i punti che meritiamo" Le parole a Sky, Premium e Milan Tv

Montella: “All’inizio eravamo molli, poi ho visto lo spirito giusto. Classifica? Abbiamo i punti che meritiamo” Le parole a Sky, Premium e Milan Tv


Al termine del pareggio nel posticipo contro il Torino, il tecnico del Milan Vincenzo Montella ha rilasciato queste dichiarazioni

PREMIUM SPORT

Nella prima parte del primo tempo abbiamo comandato il gioco, prestando però il fianco ai contropiedi. E’ stata un pò la fotocopia della partita di giovedì, questo non basta e dobbiamo dare qualcosa di più, anche se dopo il 2-0 ho visto un’altra squadra e nella ripresa lo spirito ha fatto la differenza. Abbiamo concesso due gol sporchi e qui si vede un pò la mancanza di cattiveria, dopo il pareggio entrambe le squadre hanno giocato a viso aperto e potevano vincerla. Cosa ho detto ai ragazzi all’intervallo? Sono cose sacre e non mi va di parlarne pubblicamente, dopo questa partita la squadra ha imparato un’altra piccola lezione che serve per il prosieguo su come crescere nell’interpretazione della gara e nell’attenzione, come quando siamo rimasti in dieci. Non ho guardato la classifica, ma sicuramente dopo venti partite ogni squadra ha i punti che merita. Nel primo tempo il Torino era molto compatto e stretto e noi molli e poco mobili e veloci, nella ripresa loro si sono allargati e si sono create delle situazioni positive. Nel finale le due squadre si sono spaccate e allungate, può succedere quando le squadre hanno l’impeto di volerla vincere. Niang? Tante altre volte gli ho fatto i complimenti, stasera un pò meno. Ho saputo che Mihajlovic ha rotto un cartellone per la rabbia, se lo avessi saputo gli avrei detto di darlo a qualche suo giocatore (ride, ndr)

SKY SPORT

Dobbiamo fare bene per tutta la gara, non solo per 45′. Un po’ alla volta, ci riusciremo. La classifica? Sono tutte molto vicine. E’ tutto aperto, l’importante è essere in lotta per l’Europa. Ho pensato a Lapadula, ma ho messo Niang perché gioca anche da esterno. Avevo visto Jack stanco. Bisogna essere abili nel segnare e nel parare i rigori. Bravo Donnarumma, così come è stato bravo Bacca. Penso che il Milan abbia provato a dominare e che, nella ripresa, e ci sia riuscito. E’ un problema d’approccio, non una scelta. Dobbiamo mettere il furore della ripresa anche nel primo tempo. Abbiamo una determinazione diversa. Rispetto al primo tempo, nella ripresa, abbiamo fatto meglio. Sappiamo dove dovere migliorare. Complimenti al Torino, che ha fatto bene e giocato con qualità. Niang può fare di più, mi ero arrabbiato con lui perché credevo potesse chiudere al meglio l’azione di rimessa. Deulofeu? Aspettiamo domani, ci sarà modo di parlarne”.

MILAN TV

“Abbiamo sbagliato l’atteggiamento, ma con un pizzico di fortuna in più avremmo pure potuto vincere. Voglio fare i complimenti ai ragazzi, li ho visti mai realmente domati. A tratti, siamo divertenti da veder giocare. Punto guadagnato? Non lo so. Abbiamo tante cose da migliorare. Il primo tempo è una lezione da imparare. Sul Napoli? Partita importante, dobbiamo essere orgogliosi di poterci giocare piazzamenti importanti contro i partenopei. Avremo voglia di fare”.  

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl