Chi al posto di Locatelli? Montella sceglie: Sosa in vantaggio per affrontare la sua ex squadra

Chi al posto di Locatelli? Montella sceglie: Sosa in vantaggio per affrontare la sua ex squadra

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Da quando l’infortunio di Montolivo ne ha accelerato repentinamente la scalata nelle gerarchie di Vincenzo Montella, Manuel Locatelli è diventato un giocatore fondamentale nello scacchiere tattico del tecnico rossonero, che lo ha schierato praticamente sempre, non risparmiandolo nemmeno da diffidato alla vigilia di una sfida fondamentale come quella col Napoli. Ed infatti, scherzo del destino, il giovane centrocampista rossonero è stato ammonito nel posticipo di lunedì contro il Torino e sarà costretto a saltare il big match di domani sera.

A questo punto è aperto il ballottaggio per la sua sostituzione, ballottaggio che, come evidenzia l’edizione odierna di Tuttosport, coinvolge tre giocatori per due posti, accanto all’intoccabile Kucka. La prima soluzione è l’impiego di Andrea Bertolacci in qualità di regista (ci ha giocato contro l’Atalanta), con l’inserimento da mezz’ala sinistra di Pasalic. L’altra, che al momento sembra godere dei favori del pronostico, prevede Sosa regista contro la sua ex squadra e Bertolacci dirottato alla sua sinistra. Insomma, dalla posizione di Bertolacci dipenderà l’impiego di Sosa o Pasalic.

Un solo dubbio, invece, sul resto dell’undici titolare: chi a sinistra tra Antonelli e Calabria? Al momento è favorito il primo, ma Montella scioglierà le riserve solo all’ultimo. Per il resto, tutto come da previsioni: Gomez sostituirà Romagnoli accanto a Paletta, Abate agirà a destra mentre il tridente sarà composto da Suso, Bacca e Bonaventura.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy