Pastorello su Niang: "Il diritto di riscatto a 18 milioni è ambizioso. Ma sono convinto che farà vedere che vale di più"

Pastorello su Niang: “Il diritto di riscatto a 18 milioni è ambizioso. Ma sono convinto che farà vedere che vale di più”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Federico Pastorello, agente Fifa, è intervenuto a Radio 24 nel corso della trasmissione Tutti Convocati. Ha parato così della cessione al Watford di Niang: “Ho vissuto la vicenda da vicino, perchè ho seguito per conto del Milan la trattativa con il Watford. Io credo che Niang abbia un po’ pagato questo buon inizio e dopo, poco alla volta, il fatto che le sue prestazioni siano un po’ svanite. Anche i gol, i rigori sbagliati. Probabilmente si era arrivati a un punto in cui lui aveva un po’ perso fiducia in sè stesso, anche perchè lo stesso ambiente ne aveva persa in lui probabilmente. Cosa normalissima, perchè un allenatore deve fare le sue scelte in funzione di un risultato che deve essere il migliore possibile. Credo che questo cambio a Niang faccia molto bene, perchè ha delle qualità incredibili. Non sa neanche lui quanto sia forte. Essendo molto giovane può migliorare ancora molto. Con mister Mazzarri e una proprietà italiana penso che possa valorizzarlo. C’è un diritto di riscatto ambizioso a 18 milioni, però il giocatore sono convinto che potrà far vedere che vale anche di più”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy