CorSera, l'ultimo Milan di Berlusconi non è bello: ma è solido come una roccia. L'analisi