Gines Carvajal (ag. Deulofeu): “Gerard si trova bene al Milan, l’ha voluto Berlusconi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Gines Carvajal, agente di Gerard Deulofeu, ha parlato dell’attuale situazione del suo assistito ai microfoni di Calciomercato.com: “Io ero sicuro delle qualità di Gerard, è un grande giocatore. Sinceramente, non mi sarei aspettato che potesse già fare così bene, dopo poche settimane dal suo arrivo al Milan. La trattativa? La determinazione di Rocco Maiorino, del Presidente Berlusconi e di Galliani hanno avuto un ruolo determinante. E’ stata un’operazione lunga, ma siamo molto felici di come sia andata a finire. Non era facile iniziare così positivamente, ma sapevamo del forte gradimento di Montella ed era la scelta giusta da fare. Gerard ha sentito subito la fiducia, questa è fondamentale per fare bene“.

E ancora: “Se il Barcellona eserciterà il diritto di riacquisto? Io non credo che sia così certo, il Barcellona, adesso, ha altro a cui pensare: deve recuperare nella Liga e provare a ribaltare al Camp Nou, il passivo dell’andata con il Psg. In questo momento, nessuno del Barcellona si è fatto vivo. E’ chiaro che il futuro, però, dipenda dalla loro volontà, perché hanno questo diritto da poter esercitare. Se Gerard possa chiedere di rimanere al Milan? A oggi, credo che sia molto felice di stare tra le file dei rossoneri, non posso escluderlo assolutamente. Ci sentiamo spesso e lo trovo molto felice, quasi sorpreso del suo inserimento al Milan. E’ entrato facilmente nel gruppo, che lo ha accolto bene. Milano, le strutture del club e i tifosi gli piacciono molto. Le sensazioni sono ottime. A chi abbia dedicato il gol? Sua figlia nascerà a Barcellona per il semplice fatto che la sua compagna vive lì e non può viaggiare in questo periodo molto importante della loro vita“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook