Il Milan in una settimana si gioca l’Europa: prima Lazio, poi Fiorentina. Deulofeu come Mertens. Lapadula, se ci sei batti un colpo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Bologna, ottantottesimo minuto di gioco. Una giocata che ti può cambiare la stagione: quella di Gerard Deulofeu che con un’accelerazione improvvisa serve a Pasalic un pallone perfetto che regala i tre punti ai rossoneri, il tutto in nove uomini. Il Milan deve ripartire da qui. Dalla voglia di sacrificio di Poli. Oggi a Roma contro la Lazio servirà un’altra impresa, per continuare a coltivare il sogno Europa.

Adesso basta passi falsi: la resa dei conti è arrivata. Lazio, Fiorentina e Sassuolo illumineranno il cammino del Diavolo. Già questa sera, in un Olimpico quasi gremito, il Milan dovrà rispondere presente, anche con tutte le defezioni del caso: Romagnoli, Paletta e Kucka su tutti. Poteva essere forse una delle ultime occasioni per Carlos Bacca di dimostrare alla nuova proprietà di essere da Milan. E invece Montella potrebbe puntare al falso nueve con Deulofeu posizione al centro dell’attacco alla Mertens. Ai suoi lati Ocampos e Suso. Un Milan di contropiede.

Per un Bacca che con ogni probabilità a giugno lascerà il Milan, data l’intenzione dei cinesi di presentarsi con un top player in attacco ad un Lapadula che attraversa un momento indecifrabile. Non è la prima volta che Vincenzo Montella lo punzecchia in conferenza attribuendoli uno stato di forma in calo. Poi però lo elogia per spirito e sacrificio. Se ci sei Gianluca batti un colpo, il Milan ha bisogno di te, già da domani sera.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook