Si corre spediti verso il tre marzo: ecco le ultime mosse dei cinesi prima del D-Day

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nove giorni e la storia recente del Milan potrebbe cambiare radicalmente: il tre marzo, in fatti, è in programma il passaggio di consegne societario tra Fininvest, proprietaria del Milan negli ultimi 31 anni, e la cordata cinese inglobata nella Sino-Europe Sports Investment. Da qui al fatidico giorno, continueranno incontri, riunioni e contatti tra legali e consulenti delle parti coinvolte nell’operazione. Secondo quanto riporta l’edizione questa mattina in edicola de Il Corriere dello Sport, alla fine di questa settimana, o al massimo nei primi giorni della prossima, SES comunicherà a Fininvest la lista definitiva degli investitori, che saranno al massimo sei.

Sarà, inoltre, presentato il nuovo CdA, equamente diviso tra quattro membri italiani, tra cui Marco Fassone ed altri tre figure di spicco di provata fede rossonera, e quattro cinesi, tra cui il presidente di SES  Yonghong Li. Il primo marzo, invece, Fininvest avrà la visibilità dei soldi necessari a concludere l’operazione, coi i 420 milioni che non transiteranno più da Lussemburgo, arrivando direttamente da Hong Kong sui conti di Fininvest.

Se non ci saranno intoppi, il 3 marzo alle 9.30 ci sarà l’Assemblea dei soci, col vecchio CdA, tra cui Galliani e Barbara Berlusconi, che rassegnerà le proprie dimissioni. Poi, tutti a Villa San Martino o Villa Germetto per mettere le firme sui contratti. La presentazione dei cinesi al pubblico si avrà sabato 4 marzo, con la conferenza stampa dei cinesi e il loro “debutto” a San Siro in occasione di Milan-Chievo.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook